Camerette: scegliere il modello giusto

Le camerette rappresentano una vera e propria evoluzione nel mondo dell’arredamento, vengono progettate e costruite proprio in base alle esigenze dei ragazzi.

Oggi, le camerette sono pensate per i ragazzi che giocano, studiano, soprattutto di pari passo con la tecnologia.

Vengono pensate e realizzate sia per l’area giorno che per l’area notte, attente alle esigenze del mercato, si basano sul concetto della funzionalità, in modo da organizzare al meglio gli spazi ed i materiali, oltre alla qualità, propongono pannelli ecologici rifiniti con vernici all’acqua, nel rispetto dell’ambiente.

Camerette

I letti a castello sono quelli che meglio si adattano a diverse composizioni, spesso sono pensati con una scrivania nella parte superiore ed un letto con rete estraibile in quella inferiore; i frontali spesso laccati in diversi colori si abbinano alla libreria altro componente essenziale studiato e pensato per i ragazzi.

Gli armadi con ante scorrevoli sono i cosiddetti “armadi salva.spazio” e si abbinano ad un innovativo sistema di boiserie a portafoglio compresa di mensola, realizzato con pannello calamitato, al quale si possono attaccare immagini, foto, appunti. Altra tendenza gli armadi al centimetro che sono realizzati si misure, grazie ad ante magiche che personalizzano ogni tipo di ambiente.

Anche le cabine armadio su misura rappresentano un sistema innovativo che permette di realizzare progetti su misura, sia in presenza di angoli retti, che fuori squadra, ottimizzando al meglio gli spazi disponibili, il tutto sempre possibile grazie a pannelli perimetrali di chiusura, fissati direttamente alle pareti così da creare l’ingombro massimo della cabina e da ante a scorrimento con chiusura rallentata che si posizionano a soffietto e a pavimento tramite binari di alluminio.

Versati ed ergonomiche, le camerette per i ragazzi sono oggi progettate e costruite secondo rigidi sistemi di sicurezza, nel rispetto della normativa europea. Permettono di studiare soluzioni in divenire, in funzione alle esigenze di crescita e di organizzare gli spazi con un minimo ingombro, sfruttando al meglio anche gli ambienti di piccole dimensioni. L’impiego di eco-pannelli, a bassa emissione di formaldeide garantisce il rispetto per l’ambiente e per il consumatore.

Le composizioni notte reinventano e personalizzano lo spazio ragazzi, con sistemi integrabili e materiali innovativi; protagonisti sono i  letti scorrevoli minimal, molto di moda il color canapa, e gli armadi termo-strutturati. La tendenza infatti è quella di progettare gli spazi al millimetro, dividendo le aree e creandone di nuove. La zona dedicata allo studio, oltre alla libreria, prevede contenitori e scrittoi e scrivanie che all’occorrenza si trasformano e permettono diversi usi.

Camerette: primo progetto

L’arrivo del primo figlio è sempre una grande emozione ed arredare uno spazio tutto per lui è davvero una passione, ma bisogna prestare anche molta attenzione agli arredi, soprattutto alla qualità dei materiali.

Oggi esistono soluzioni componibili che sono davvero la soluzione ideale e che accompagnano il bambino per tutta la sua crescita. In pratica “crescono” con lui e danno dimensione reale agli spazi, sia grandi che piccoli. Inizialmente la scelta degli arredi ricade ovviamente sulle esigenze del bebè, ma la scelta del lettino, ad esempio potrebbe essere valutata anche per essere utilizzata in futuro.

In commercio esistono infatti lettini trasformabili composti da fasciatoio e cassettiera, in grado di avvolgere i piccini creando un ambiente famigliare ed accogliente, in grado anche di trasformarsi in un contenitore per giochi ed in futuro di trasformarsi in un vero letto per ragazzi.

Camerette bambini fantasia

Anche la scelta dell’ armadio è molto importante, si può infatti inizialmente decidere per un armadio due ante con cassetti ed in futuro aggiungere altre soluzioni di armadi nella stanza, oppure di creare subito un ponte magari con mensole e comodi scomparti a contenitore.

Importante, soprattutto per i primi tempi,la scelta dei colori, ovvero tinte pastello dal carattere raffinato, nuance rilassanti anche se un po’ insolite per creare davvero qualcosa di nuovo in grado di donare personalità alla purezza ed essenzialità alle linee. Attenzione anche alla scelta di tappeti e altri oggetti da inserire nella stanza.

Sicuramente molto belli ma a volte poco sicuri. I bambini hanno bisogno di stabilità, di mobili di qualità di forte sostegno e soprattutto non devono scivolare. Meglio evitare gli angoli ma le curve smussate, attenzione anche alle sbarre dei lettini su cui si possono arrampicare e cadere. Evitare all’inizio di inserire troppi giocattoli nella stanza, soprattutto evitare di mettere peluche nel lettino. Particolare attenzione anche alla luce all’interno della stanza. Non deve assolutamente dare fastidio al bambino, anche nella scelta della lampada o della lucina della notte.

Evitare di tenere le chiavi nella toppa e se aggiungete delle mensole, calcolate bene la distanza, dove il bambino assolutamente non possa arrivare per evitare che si faccia del male cercando di raggiungere un oggetto a lui troppo lontano.

Camerette bambini moderne

Nonostante l’indubbio romanticismo che ci trasporta quando si tratta di neonati, il mercato mette a disposizione innumerevoli articoli di design per culle e lettini.

Questi articoli sono contraddistinti, oltre all’aspetto avveniristico e fortemente connotato, da una particolare attenzione alle doti funzionali e pratiche, cose che invece gli oggetti classici a volte dimenticano o trascurano.

Inoltre particolare attenzione viene concessa alla versatilità del prodotto, vale a dire dare la possibilità all’acquirente di poter unire in un solo acquisto diverse funzioni variabili nel tempo: una culla che si trasforma in sedia, un lettino che diventa scrivania o che si allunga togliendo le sponde, un fasciatoio che una volta cessata la sua necessità resta utilizzabile come cassettiera…

Ecco che una spesa inizialmente più importante diventa un investimento ben attuato, considerando che non ci sarà più bisogno di fare altri acquisti man mano che il bambino cresce, senza considerare il risparmio di oggetti voluminosi da archiviare, che occupano spazi che non tutti hanno a disposizione.

Camerette bambini cromate

Com’è giusto che sia, iniziamo da una culla molto speciale. Una culla fatta ad arte è accogliente, calda, protettiva. Deve dondolare ed essere sufficientemente alta per poter accudire il piccolo anche di giorno. Ma spesso la culla, nella maggior parte dei casi in legno, è posizionata fissa in camera da letto, e durante il giorno il neonato viene messo nella carrozzina per seguire i genitori nelle attività domestiche o di lavoro. In alternativa c’è la sdraietta, che però spesso finisce sul pavimento, cosa che non è il massimo del salutare.

Stokke ha unito la culla alla sdraietta ideando bounce’n’sleep, una culla leggera con una sdraietta e un porte-enfant integrato. Tutto è rivestito in tessuti lavabili e, come garantisce la celebre casa produttrice, perfettamente ergonomico.

Camerette bambini accessori

E’ di un designer danese, Kare Frandsen, l’idea alla base di Cradle, una culla monoblocco a forma di uovo che può essere trasformata in poltroncina per bambini. In questo modo l’oggetto, pur perdendo la sua funzionalità originale, persiste nell’arredamento della camera come una comoda e elegante poltroncina per i giochi del bambino per un tempo molto lungo.

Rocky, design Jäll & Tofta, è una culla trasformabile che nella sua configurazione primaria unisce la culla ad una comoda seduta a dondolo per il genitore. In questo modo addormentare o allattare il piccolo diventa estremamente pratico e semplice, avendo il giaciglio proprio accanto. Con la crescita la struttura si capovolge e diventa un lettino completo di protezioni rimovibili per allungare ulteriormente il tempo di esercizio.

Il lettino, quello con le sbarre, è un altro argomento piuttosto controverso: è un oggetto che dura solo tre, quattro anni e poi, salvo diventare un brutto divanetto nella cameretta, va ad affollare il garage senza avere più altri utilizzi. A meno di acquistarne uno trasformabile, che invece rimane parte dell’arredamento per molti anni con diversi usi. La soluzione più semplice ed immediata è ovviamente quella del lettino allungabile: si ottiene così un letto singolo di dimensioni standard che potenzialmente resterà il letto del bambino fino all’età adulta.

Camerette bambini culleDue soluzioni interessanti li fornisce Alondra: Premium è un bellissimo lettino che, una volta tolte le sbarre, diventa un elegante lettino. Quando il bambino cresce si trasforma ancora, in una comoda e indispensabile scrivania. Ikoo invece unisce il lettino al fasciatoio e a dei comodi cassetti e vani salva-spazio. Ogni componente, nel momento della crescita, si divide per dare vita ad una camera completa di scrivania, letto standard, comodino e mobiletto di appoggio.

Camerette in trasformazione

Esistono soluzioni davvero allegre per trasformare la cameretta dei bambini, l’allegria di tinte accese ma anche l’attenzione a sedute ergonomiche e ad un adeguato spazio per studiare. Inoltre se avete figli che non sono più bambini non cercate di decidere il loro stile ma proponete un ambiente capace di contenere la loro creatività. Elementi trasformabili e soluzioni flessibili sono l’ideale per seguirli nella loro crescita senza dover necessariamente cambiare ogni cosa. Il cambiamento deve essere un gioco: c’è la scuola, il desiderio di avere un luogo privato dove riporre le proprie cose, ma ancora tantissima voglia di divertirsi.

Camerette bambini legno

Scegliete una tipologia di cameretta in grado di crescere insieme a vostro figlio, con elementi trasformabili, come il letto che prevede un modulo multifunzione dotato di piano e uso fasciatoio e poi, tolte le sponde, diventa un letto per adolescenti.

Per ottimizzare lo spazio potete scegliere il letto a castello e armadio che termina con una libreria per ottimizzare lo spazio. Tanto spazio per sistemare libri, cd e qualche dettaglio originale per dare un po’ di personalità se i bambini sono già dei ragazzi. Oppure potete scegliere un letto a muro imbottito e completare con lo scrittoio ed il contenitore con cassetti con ruote. Senza dimenticare l’importanza delle lampade prodotte in modo eco-sostenibile.

La camera dei bambini è sempre un ambiente in continua trasformazione, che li segue dalla nascita fino al momento di lasciare la casa dei genitori in tutti i loro cambiamenti, idee, pensieri e progetti. Al momento dell’arrivo nella casa da neonati il bambino non può ovviamente esprimere il proprio parere su come arredare la propria stanzetta: diventa dunque un compito assai più importante per i genitori, che oltre a pianificare una disposizione dei mobili sicura e comoda per tutte le esigenze del piccolo, ha anche l’occasione di esprimere il proprio affetto e il proprio sentimento di accoglienza verso il nuovo arrivato costruendo quello che sarà soprattutto per i primi mesi un vero e proprio “nido” di cure e amore.

Camerette bambini allegre

La stanza per il bambino è quindi qualcosa assolutamente personalizzato, anche se – per il momento – soltanto dalla mamma e dal papà. Ma come fare se si ha poco tempo, pochi liquidi, e magari non molto sviluppate capacità manuali?

Le soluzioni anche per i genitori meno abili sono avvero moltissime: dagli sticker da muro agli stencil, la decorazione delle pareti è semplice e divertente come non mai. I colori pastello sono come sempre i più consigliati: un’idea carina potrebbe essere quella di decorare anche il soffitto. Scegliete sempre tinte e materiali ecologici e assicurati sulla loro provenienza.

Camerette con materiali naturali

La cameretta è il nido dei bambini, il parco dei divertimenti e l’angolo dei compiti, dove i bambini trascorrono diverse ore e per questo è importante che arredi, tessuti e vernici siano rispettosi di salute e ambiente. La cameretta, è il centro del mondo del bambino, ed è un ambiente che va tutelato dall’inquinamento. Già l’aria che respiriamo in casa è più viziata di quella esterna. Tra i primi colpevoli c’è la formaldeide.

Camerette bambini naturaliRispettosi dell’ambiente sono i prodotti che hanno bandito la formaldeide dai sistemi d’incollaggio per fissare le superfici impiallacciate ai mobili. Ideali gli arredi in legno (etici quelli provenienti da foreste la cui gestione responsabile è certificata) oppure quelli in Bos, un materiale resistente ma leggero, composto da strisce di truciolato poste su fogli di fibra di legno con, all’interno, carta a nido d’ape.

Da privilegiare stoffe stampate con tecniche che utilizzano meno acqua e colori. Grazie a queste procedure, risultano più morbide rispetto a quelle realizzate mediante le normali lavorazioni di stampa. Le pitture tradizionali, contengono poi altri solventi leganti di sintesi petrolchimica, una grande quantità di additivi e non sono del tutto innocenti nemmeno i colori a base acqua, erroneamente considerati eco-sostenibili. Si invece alle vernici ecologiche al cento per cento che dichiarano la lista dei loro componenti. Per la tappezzeria, importante usare le colle non tossiche.

Camerette e mobili

I mobili per i bambini, ovvero, i mobili per l’infanzia devono essere belli, colorati, avere forme diverse, originali, armoniosi e mai ripetitivi. E’ importante infatti che gli spazi della casa dedicati ai più piccoli siano oasi ricreative e ludiche stimolanti, formative, non solo luoghi sicuri e protetti.

Una scrivania, ad esempio, dal design giocoso può favorire l’avvicinamento del bambino al piano di lavoro e predisporlo al disegno. Un semplice e colorato letto a castello, sicuro e con sponde protettive, può diventare un castello o un vascello. Come sia importante l’aspetto ludico dei mobili e degli oggetti dedicati all’infanzia, è stato sottolineato anche dagli esperti di psicopedagogia e design presenti al convegno Apprendere per vivere giocando, promosso all’Ospedale Niguarda di Milano dalla Fondazione Politecnico e dalla regione Lombardia.

Camerette bambini forme originali

Tra i tanti curiosi ed allegri prototipi presenti all’occasione, c’era anche un bellissimo cielo trapuntato di stelle, realizzato e creato grazie ad una serie di led, per riprodurre all’interno della stanza dei piccoli la luce naturale. Uno spunto quindi per la cameretta del proprio bambino, dove si possono applicare al soffitto luci o stelline fosforescenti, visibili solo al buio, per illuminare ed allietare il passaggio, a volte pauroso, della veglia al sonno dei più piccini. Inoltre ricordiamo che i mobili per bambini devono essere “delle loro dimensioni” per poter essere comodi.

Quali sono le ultime tendenze per l’armadio delle camerette dei bambini? Soprattutto per i maschietti, ma anche per le ragazzine più intraprendenti arrivano i supereroi dei fumetti DC Comics a decorarlo e a custodirlo.

Camerette originali

Esiste la possibilità, se lo volete, di regalare ai vostri bambini qualcosa di più di una semplice cameretta, ma una vera e propria cameretta da fiaba da vivere fino a quando non sara’ abbastanza grande da decidere che è arrivato il momento di “crescere”.

Camerette bambini stile fiabaDecisamente originali, anzi stupende, sono particolari, originali, come carrozze, castelli, un mondo tutto per i bambini, non solo camerette, grazie all’emozione che riescono a creare, colori tenui, colori pastello, corredati da tessuti morbidi, caldi, avvolgenti, e da materiali sicuri, testati, atossici, permetto al bambino di godere della maggiore sicurezza e di tutti i confort di cui una cameretta necessita, senza dimenticare la parte più importante, ovvero quella del riposo e della nanna.

Una nuovissima idea proposta da CIA International, che sicuramente saprà venire incontro ai sogni dei più piccoli ma anche dei più grandi. I fumetti DC Comics (su tutti è sovrano Batman) sono tra i più famosi e più letti da generazioni e generazioni del genere disegnato. Inoltre, questo armadio e tutti i prodotti correlati per arredare la camera dei bambini in stile fumetto, hanno anche un lato artistico: un gusto pop che appassionerà anche chi vuole inserire nella propria casa elementi nuovi e stravaganti.

Per i bambini l’identificazione con un personaggio cult, soprattutto se forte e in grado di combattere i lati negativi, è davvero molto importante e permette loro di sentirsi rassicurati, potendo ritrovare in questa stanzetta una parte del loro carattere e qualcosa che li farà sentire protetti anche quando la luce si spegne. Chi non vorrebbe essere assistito durante la notte da un supereroe? Oltre all’armadio sono disponibili numerosi altri articoli, che vanno dai mobili agli accessori decorativi. Un modo di esprimere la fantasia e il design.

Camerette DearKids

KIDSCollection è la nuova collezione di camerette per bambini e per ragazzi di DearKids. La collezione nasce con il preciso intento di seguire passo passo i bambini nella loro crescita, dando loro modo di esprimere le loro idee e le loro aspirazioni in continua evoluzione.

La camera dei bambini è il loro spazio personale, quello in cui possono esprimere in modo libero per la prima volta le proprie idee e la propria personalità. Ma le esigenze di un bebè non sono quelle di un adolescente, e spesso per venire incontro alle trasformazioni a cui vanno incontro i bambini le loro camere cambiano mobili due o più volte nel corso della loro crescita, o peggio diventano assurdi guazzabugli di quadretti con conigli e paperine e poster di rock star.

Camerette ragazzi

Questa camera invece è stata progettata perché soltanto alcune componenti possano essere modificate per dare all’aspetto della camera un modo tutto nuovo di interpretarla a seconda del passaggio che il bambino sta affrontando.

Gli spazi possono essere reinventati davvero con poco, per assicurare un vero cambiamento ogni volta che sarà necessario. La collezione prevede anche l’evoluzione delle tendenze in fatto di arredo per camerette, per avere una stanza che non passi mai di moda.

Sistemare Casa
×