Colonna doccia: idee comfort

Stai per rimodernare il tuo bagno oppure vuoi arredarne uno nuovo inserendo una colonna doccia innovativa? Allora è il momento giusto per leggere questo articolo!

La comodità può esserci anche in questa parte della casa, così come il fondamentale relax rinchiuso tra le quattro mura della tua abitazione. Magari sei sempre stato/a un/a fan dell’idromassaggio ma forse hai pensato che fosse una soluzione troppo complicata per il tuo appartamento… allora l’ideale per te è il modello a colonna doccia!

Ne hai mai sentito parlare?

colonna doccia per box

La colonna doccia è un sistema di impianto finalizzato a canalizzare il getto d’acqua e a farti trascorrere un’esperienza suggestiva regolando il getto!

Installando un simile impianto con colonna doccia potrai gioire di momenti rilassanti, ma anche di un grande salto di qualità per il tuo benessere, in  quanto sarà il tuo modo per eliminare lo stress accumulato in tutta la giornata e non solo. Ma hai presente un idromassaggio a colonna doccia? Ecco un po’ di informazioni.

Si tratta di un sistema moderno che ti permetterà di avere un massaggio ad acqua senza il bisogno di avere una classica vasca da bagno con idromassaggio. Quindi è un’apparecchiatura che va bene anche nei bagni piccoli in quanto non prende molto spazio e non è necessario fare modifiche particolari per poterla avere. La colonna doccia è predisposta in verticale, è possibile modificare la direzione dei getti d’acqua e può essere usata anche solo come doccia (anche staccabile).

Colonna doccia idromassaggio Gli sbocchi del sistema di idromassaggio a colonna doccia, sono posizionati ad altezze diverse in modo da riuscire a colpire molte parti del corpo.

Alcuni modelli sono premuniti anche di un seggiolino che prevede un ulteriore massaggio, altri permettono di regolare l’impianto in base all’altezza e quindi sono adatti a tutti i componenti della famiglia.

Ma le soluzioni sono veramente infinite! Esistono, ad esempio, anche alcuni sistemi con delle funzionalità aroma-terapiche ed altri ancora creano l’illusione del colore nell’acqua (naturalmente ogni tonalità ha la sua funzione rilassante o energizzante…).

Naturalmente ci sono sia gli idromassaggi a colonna doccia tradizionali che quelli che hanno seguito ancora di più la tecnologia e sono puntualmente muniti di display (alcuni anche touch-screen), musica e spesso hanno anche la possibilità di collegarsi al tuo cellulare per permetterti di effettuare e rispondere alle chiamate.

I benefici di questi semplici impianti a colonna doccia, oltre al fattore rilassamento che è molto importante, sono anche la capacità di tonificare della pelle e di aiutare chi cerca di combattere la cellulite.

Inoltre, sono in grado di stimolare la circolazione del sangue. Tutto questo cambiando la temperatura dell’acqua ed usandola fredda.

Per quanto riguarda i prezzi della colonna doccia, si può dire che si parte da un minimo di  600 euro poi, ovviamente, più l’idromassaggio a colonna è sofisticato e più il costo aumenta.

L’installazione non è complessa, soprattutto se il bagno è ancora in fase di costruzione. In caso contrario ci saranno da togliere delle mattonelle ma, ogni idraulico professionista, se la saprà cavare in pochissimo tempo.

Anche la manutenzione non è complessa ma sarà comunque necessaria per evitare che gli sbocchi dell’impianto si otturino con il calcare. Ma l’aceto potrebbe essere un ottima soluzione e vedrai che tutto funzionerà sempre a meraviglia.

Colonna doccia multifunzione 

Belle dal punto di vista estetico e decisamente funzionali, sono le idro colonne per doccia con idromassaggio, ovvero, si tratta di colonne doccia multifunzionali, in diversi modelli, fra cui in legno con idromassaggio a 6 bocchette, funzionamento meccanico saliscendi, miscelatore termostatico con deviatore, portaoggetti, facili da montare a parete.

Colonna doccia design

La colonna doccia multifunzione si rivela una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda lo spazio, si possono montare in ogni bagno, in ogni situazione, perché si adatta ad ogni stile e soprattutto donano una freschezza e un piacere rigenerante al pari della più altra tecnologia.

la colonna doccia è elegante, in vari modelli, dona il piacere visivo dell’estetica e si confonde piacevolmente con l’ambiente. Delizioso, dopo un’ intensa giornata di lavoro, poterne godere i benefici.

Pensi che un idromassaggio a colonna doccia possa andare bene in casa tua? Il tuo bagno non sarà più lo stesso… e neanche tu!

Colonna doccia Fornari e Maulini 

Sembra impossibile eppure l’Azienda Fornara e Maulini progetta il giusto equilibrio dell’acqua grazie a tutti gli accessori doccia, che sono funzionali, eclettici,ma soprattutto riproducono il vero contatto con la natura.

Colonna doccia: soffione

Nulla di artificioso, o irriverente, soffioni per colonna doccia in grado di accarezzare l’essenza dell’acqua a portata di ogni esigenza.

L’Azienda in concreto progetta i sogni, l’essenza dell’acqua, ed è in grado di proporre un vasto assortimento di accessori per far fronte a tutte le richieste del mercato mettendo in risalto lo stile e la praticità dell’uso grazie anche ai sensori per colonna doccia, i quali permettono di programmare, gestire ed autogestire il flusso dell’acqua ed ai saliscendi docce che non sono dei semplici accessori, ma presentano diverse funzioni a seconda dell’equilibrio della nostra pelle e del nostro modo di interpretare una doccia, sia essa rilassante che rigenerate, in grado di riequilibrare l’aspetto psico-fisico.

Colonna doccia: saliscendi e accessori 

Moderni ed essenziali, soprattutto non ingombranti e pratici all’uso, sono i saliscendi docce maggiormente preferiti dalle famiglie italiane, che dimostrano ancora una volta di preferire la praticità.

Colonna doccia con saliscendi

Tendenzialmente moderni, come abbiamo detto, dalle forme squadrate,chiare,definite, linee design e di tendenza, abbinano alla doccia il sistema anti-calcare per la massima igiene e la pulizia e per la resistenza dell’accessorio nel tempo.

I Saliscendi per colonne doccia sono belli, leggeri nella forma e nella compattezza, mono-comando, flessibili,sono raffinati ed al tempo stesso hanno forme rigorose, si abbinano a qualsiasi stile del bagno ed interagiscono in misura discreta con l’ambiente.

Ideali per tutti coloro che hanno l’esigenza della massima praticità e del massimo conforto, per una doccia veloce ma nel pieno relax, e la vasta scelta tra diversi tipi di soffioni che caratterizzano il getto dell’acqua.

Nulla di più naturale che una cascata di pioggia per una doccia che ci permette di godere di tutti i benefici della natura. Sono i moderni soffioni che possono essere posizionati lateralmente oppure al centro, secondo le vostre esigenze e preferenze.

colonna doccia cromoterapiaDi tutte le forme e design, minimal, in acciaio inox, eleganti, si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente e stile del bagno.

Per i più esigenti, finiture gold e inserimento di preziosi Swarovski con particolare riguardo all’ambiente, prodotti eco-compatibili a risparmio dell’acqua. Cristalli trasparenti, soffioni sempre più grandi e trasparenti, sottili e ultrapiatti, cromoterapia, led luminosi a bassa tensione per il massimo relax del corpo e della mente.

Colonna doccia fai-da-te

Per gli amanti del fai-da-te, tratteremo di realizzare, o meglio, di installare una colonna doccia, partendo dal presupposto che la cabina doccia deve essere già predisposta con tutti gli accessori, quindi il piatto doccia che può essere ad incastro, da appoggio oppure da sopraelevare, le ante, che possono essere a fisarmonica oppure scorrevoli, un miscelatore, un soffione.

Occorre poi decidere la quantità di acqua di cui si necessita, tenendo presente che l’acqua viene calcolata in metri rispetto ai tubi di rame che a loro volta possono essere flessibili oppure rigidi e di conseguenza bisogna quantificare, ovvero dare un numero preciso rispetto ai gomiti, ai raccordi e ai manicotti.

Il sifone viene adoperato per il deflusso e fa parte degli accessori della cabina doccia; oltre al sifone, devono anche essere predisposti i tubi in PVC con un diametro minimo corrispondente a 4 cm, insieme a come abbiamo detto, ai gomiti, ai raccordi, ai manicotti e ai collarini di fissaggio.

Il collegamento fra questi ultimi ed i tubi in PVC deve essere eseguito con una speciale colla, che si trova in tutti i negozi specializzati e di fai-da-te, occorre però fare una certa attenzione a ricoprire di colla la parte maschio che andrà inserita nella parte femmina.

Attenzione anche a non usare colla in eccesso, se così fosse, occorre pulire immediatamente la colla in esubero.

A questo punto, come prima operazione, occorre posizionare il piatto doccia, nel punto da noi stabilito, di conseguenza andremo a montare il sifone, ovviamente lo monteremo sotto il piatto doccia ricordandoci di inserire sotto ad esso il giunto di tenuta stagna.

Sul piano di calpestio dobbiamo a questo punto montare ed inserire la griglia, decidere pertanto un punto netto del sifone, e stabilire la posizione in cui andremo ad inserire il tubo di scarico, ricordandoci di dare una minima pendenza che viene valutata e stimata per ogni metro lineare, a questo punto, occorre eseguire un’operazione che ci permette di semplificare il lavoro, ovvero raccordare la canalizzazione delle acque all’impianto lavabo, vasca, già esistente, e la medesima canalizzazione la faremo per i tubi di alimentazione che sono appunto quelli dell’acqua fredda e calda.

Il lavoro sarà definitivamente finito, e la vostra doccia pronta, una volta che i bordi del piatto della doccia, saranno sigillati, si consiglia per questa operazione il cemento o il gesso.

MvCeramiche, propone, in alternativa al fai-da-te, le migliori soluzioni doccia, dalle più semplice e funzionali, alle docce super accessoriate con idromassaggio, cromoterapia, delle migliori marchi, ai migliori prezzi e con certificazione e garanzia; per ogni informazione non esitate a contattare MvCeramiche, dove personale qualificato vi fornirà tutte le informazioni e tutti i dettagli per una scelta sicura.

Colonna doccia per esterno

Anche all’aperto è possibile installare la colonna doccia ad acqua calda senza costi di energia, infatti è l’acqua riscaldata dal sole che funge da riserva di calore e consente di mantenere una temperatura confortevole per molte docce.

Si tratta di modelli di docce innovative prive di costi di manutenzione ed installazione e possono essere ritirate in inverno e messe a riparo in un deposito. L’installazione è semplicissima infatti basta allacciarla con un tubo ad un rubinetto di alimentazione.

Colonna doccia esterno

Esistono diversi modelli, alcuni, ad esempio, sono realizzati in politilene in diversi colori con vaschetta lava-piedi incorporata, complete inoltre di accessori e di miscelatore, in acciaio verniciato, piletta di scarico e porta-gomma con fascia per l’alimentazione.

L’acqua fredda che proviene dal tubo di alimentazione, viene riscaldata dall’interno del serbatoio in politelene ad alta pressione con diversi litri di capacità, a seconda dei modelli. Bastano pochi minuti, circa 15-20, per poter usufruire della doccia calda del serbatoio.

La colonna doccia calda ecologica, perché scaldata dall’energia solare, è una doccia molto semplice che si può godere anche nel proprio giardino o terrazzo; la colonna doccia da giardino in fibra naturale, può essere realizzata in vimini e riprendere la forma di un fiore; esistono, come già abbiamo detto, diversi modelli di docce che riscaldano l’acqua grazie ai raggi del sole.

La maggior parte delle docce solari da giardino dispongono di un serbatoio per l’acqua direttamente nella colonna, ovvero, nella struttura portante della doccia e non necessitano di altri serbatoi in aggiunta a quello già esistente.

La particolarità delle docce solari è che sono in grado di ricevere i raggi del sole a 360 gradi, senza ricorrere alla corrente elettrica, e forniscono acqua calda per tutto il giorno, soprattutto gratuitamente. Anche le linee possono essere accattivanti, innovative, tecnologiche, linee design, studiate per ogni gusto ed esigenza. Il costo è caratterizzato anche dai materiali, come le fibre naturali, i materiali sintetici o l’acciaio, tante sono le possibilità fra cui scegliere.

Esistono anche i modelli facilmente trasportabili adatti anche per il campeggio; questi modelli vengono alimentati da un collegamento della struttura al tubo dell’acqua.

La caratteristica principale, oltre l’estetica ovviamente, che caratterizza i vari modelli, è la capacità del serbatorio di contenere litri di acqua; normalmente un serbatoio contiene dai 30 ai 40 litri di acqua e può raggiungere fino ai 70 gradi di temperatura; per questo motivo è possibile miscelare l’acqua calda con quella fredda per ottenere la giusta temperatura.

Non possiamo non dire che queste docce sono anche esteticamente molto belle, si possono avere docce costruite in materiali sintetici, design e moderne, minimal, linee pulite e materiali sintetici dalle linee naturali come ad esempio, le docce in rattan artificiale. Oppure docce in politilene colorato, disponibile in sfumature di diversi colori super accessoriate, o ancora, docce in teak, una speciale fibra naturale o le classiche docce dalla struttura metallica, sempre eleganti e lineari. Per gli amanti del design, la tentazione resta comunque quella delle strutture colorate generalmente in politilene perché corrisponde ad un materiale impermeabile e molto resistente ai raggi solari.

Premiata al Salone Internazionale del Mobile di Milano, l’ultima tentazione doccia solare design Piero Shower, presenta la caratteristica di una doccia auto-riscaldante che non necessita di alcun collegamento termico grazie a dei dispositivi piezoelettrici nei tubi per produrre energia elettrica al passaggio dell’acqua. Si tratta, almeno per ora, di una idea innovativa che abbraccia consensi da parte degli ambientalisti e permette di vedere, quanto prima, realizzato un futuro decisamente verde!

Sistemare Casa
×