Cucine componibili: libertà di progettazione

L’ambiente dedicato alle cucine componibili, è spesso quello in cui si cerca un luogo dinamico in cui la famiglia può trascorre la maggior parte della giornata.

Proprio per questo motivo è essenziale che la scelta dell’arredo, tra i modelli di cucine componibili a vostra disposizione, sia presa con attenzione e con cognizione di causa affinché quest’ultimo risponda alle esigenze quotidiane di tutti i membri.

Cucine componibili: valutazione degli spazi

Trai di diversi modelli di cucine componibili che si andranno a scegliere, quindi, non soltanto la cucina, dovrà adattarsi allo spazio a disposizione ma, dovrà soprattutto presentarsi come altamente fruibile e perfettamente corrispondere ai bisogni di ciascun fruitore.

Se il progetto delle cucine componibili e, in particolare, della vostra cucina è ben organizzato, l’ambiente e l’arredo agevoleranno i vostri gesti quotidiani e favoriranno la semplificazione delle attività giornaliere per garantirvi la massima fluidità di movimento e ergonomia.

Cucine componibili

Partendo proprio dall’altezza del piano di lavoro, passando per quella dei mobili e degli scaffali alti, proseguendo verso la scelta delle impugnature, selezionando i punti luci appropriati, ogni singolo elemento partecipa a costruire un insieme armonioso e funzionale per un’ampia vivibilità dell’intero ambiente dei modelli di cucine componibili.

Perché i vostri compiti quotidiani siano portati a termine nel massimo confort e relax.

Affidatevi, dunque, ad un produttore di cucine componibili che si impegni ad effettuare un’attenta analisi ergonomica della vostra cucina al fine di guidarvi nella scelta del modello più adatto alla vostra persona e al tipo di utilizzo che ne andrete a fare.

Questi preziosi consigli vi aiuteranno a non dimenticare quali parametri occorre tenere in considerazione per scegliere tra i numerosi modelli di cucine componibili presenti oggi sul mercato del mobile. L’obiettivo è quello di garantirvi un acquisto ragionato, che lasci l’acquirente pienamente soddisfatto.

All’interno della cucina, è necessario tener conto di un gran numero di fattori inerenti alla vita quotidiana e ai gesti che siete giornalmente tenuti a compiere.

In effetti, è proprio in questo ambiente che le persone trascorrono gran parte della loro giornata. Trovare comfort, funzionalità, innovazione tecnologia e fruibilità è il sogno di chiunque si appresti ad organizzare un ambiente dedicato alle cucine componibili.

Cucine componibili

Tutto questo, unito certo alla facilità di trovare e di disporre delle proprie cose, insomma uno spazio ben costruito in cui oggetti  e persone trovino la propria dimensione.

Cucine componibili oppure modulari?

Sia le cucine modulari che quelle attrezzate e/o componibili, presentano un look altamente professionale e sembrano ben organizzate. Nella cucina attrezzata o nei modelli di cucine componibili, tutti gli elettrodomestici sono incastrati, mentre in quella modulare gli elettrodomestici sono indipendenti gli uni dagli altri.

Ma, approfondiamo l’argomento per cercare il modello più adatto ai vostri bisogni.

In altri termini, preferite una cucina attrezzata/componibile oppure una cucina modulare? La vostra scelta vi porterà all’acquisto di una cucina in cui tutti gli elettrodomestici, come il frigo, il forno e il piano di cottura sono incastrati o, su una cucina composta da elementi indipendenti, che possono essere facilmente spostati?

Cucina componibili attrezzate: pro e contro

I modelli di cucine componibili si presentano perfetti per una nuova cucina da progettare ex-novo.

Le cucine componibili attrezzate somigliano ad un blocco nel quale tutti gli apparecchi formano un insieme omogeneo con gli sportelli. È, di conseguenza impossibile che una cucina attrezzata possegga un piano di cottura o un forno a micro-onde indipendente.

Cucine componibili

Se il vostro è quello di avere, per la maggior parte del tempo, una cucina sempre ordinata e chic, ebbene la vostra scelta potrebbe vertere proprio su uno dei modelli di cucine componibili.

Inoltre, essa è semplice da tener pulita perché non è necessario, per esempio, spostare il frigorifero per pulire il cumulo di polvere accumulato che si nasconde dietro o sotto.

Se ancora non possedete dei mobili di cucina e degli elettrodomestici oppure se desiderate acquistare una nuova cucina, la cucina componibile costituisce una scelta ad hoc!

Potreste, in effetti, determinare quali apparecchi vi saranno installati: il forno a micro-onde, il frigorifero, il piano di cottura e la lavastoviglie, tutti in versione standard.

Se desiderate inserire apparecchi di ultimo grido e il vostro borsino ve lo permette, potrete ugualmente aggiungervi una televisione incastrata o una macchina per preparare un buon caffè espresso.

Cucine componibili modulari: innovazione 

Un modello quasi equivalente alle cucine componibili o attrezzate è quello della cucina modulare.

Tutti gli elementi sono indipendenti gli uni dagli altri e possono essere comodamente spostati a piacere.

La cucina modulare si presenta come una soluzione pratica se la disposizione attuale non rispecchia più le vostre esigenze o se la cucina in questione deve essere ingrandita o ridotta, poiché la potrete trasformare in men che non si dica!

Cucine componibili

Occorre comunque tener in considerazione le tubazioni dell’acqua e del gas, così come le prese di corrente.

La cucina modulare mira a diversi obiettivi, come le persone che desiderano comporre progressivamente la propria cucina secondo le loro possibilità finanziarie o i loro bisogni.

Gli innovatori, sensibili all’estetica degli elettrodomestici, provano ugualmente un interesse particolare per le cucine modulari. Tutte le marche presenti in commercio lo hanno ben capito e mettono in commercio dei mobili di cucina indipendenti, nel contempo esteticamente belli e funzionali.

Cucine componibili Hi-tech

L’hi-tech ha ormai invaso completamente tutto il settore dell’arredamento, dall’ambiente- bagno all’arredo da giardino. Ma quando si parla di cucine hi-tech, esattamente cosa si intende?

Non si tratta semplicemente di uno spazio dove cucinare ed eventualmente consumare i pasti ricco di elettrodomestici e soluzioni tecnologiche per la preparazione e la consumazione dei cibi.

Con il termine, cucine componibili hi-tech si intende ormai un vero e proprio stile, che accosta alle linee semplici ed essenziali dei mobili tutto il comfort dei supporti tecnici e tecnologici.

Cucine componibili hi-tech

I materiali più utilizzati vengono detti “freddi”: quello che riscuote maggiore successo è ovviamente l’acciaio, materiale che oltre a integrarsi perfettamente in un contesto hi-tech risponde anche a tutte le esigenze di facilità nella manutenzione e nella pulizia.

Ogni superficie dei modelli di cucine componibili hi-tech ed ogni angolo vengono, infatti, progettati con lo specifico intento di assicurare la massima funzionalità in tutte le operazioni effettuabili nello spazio della cucina, attraverso percorsi appositamente studiati che permettono all’utente di risparmiare tempo, spazio, energie.

Gli elementi decorativi, soprattutto se di tipo e produzione tradizionale, vengono assolutamente aboliti, in nome di linee di cucine componibili più moderne e adatte ad ospitare la tecnologia.

L’ultima novità consiste nei tavoli a penisola, con inserito un piano cottura che rende più semplici tutte le operazioni per chi deve cucinare.

Oggi le cucine componibili hi-tech, risultano essere la parola chiave dell’innovazione e mettono sempre più in evidenza, in sintesi i plus delle cucine che rappresentano l’evoluzione del gusto e della tecnologia.

Una cucina moderna è oggi lo stile più ricercato dai giovani.

Cucine componibili ultra moderne

La nuova laccatura micalizzata deriva dalla ricerca automobilistica, una vernice con polvere di mica che permette di avere riflessi come quelli del metallizzato brillante delle auto.

Il tavolo scorrevole in acciaio o altri materiali, scompare sotto il bancone e rende la  cucina ancora più confortevole mentre i modelli di cucine componibili a due colori continuano ad essere tra i più richiesti, ma niente cucina bianca o cucina nera: vanno di moda colori come il rosso fuoco, oppure cenere o grigio piombo, ante e tavoli a scomparsa che si presentano come composizioni chiuse e lasciano immaginare tutto l’incanto del loro essere.

Cucine componibili con penisola

E’ proprio il caso di dire “tavoli addio”, perché oggi è diventato di moda “pranzare come al bar”. Una sorta di ordine, più o meno, come a dire che ” al bancone non si comanda”, questo se avete scelto una soluzione pratica ed esteticamente molto bella, ovvero, scegliere tra i modelli di cucine componibili con penisola, chiaramente, spazio permettendo.

Cucine componibili con penisola Scelta la penisola occorre pensare subito agli sgabelli, il consiglio è sempre quello di provarli prima e di non soffermarvi solo sull’impatto estetico perché devono essere anche comodi visto che d’ora in poi dovrete consumare “al banco” tutti i vostri pasti.

Evitate quelli troppo stretti, la seduta deve essere larga almeno 35 cm, ed i modelli non regolabili in altezza perché risultano poco versatili ed infine ricordate di acquistarne sempre un paio in più per le cene con amici e parenti.

Cucine componibili monoblocco

Le cucine componibili monoblocco sono anche definite “cucine salva-spazio” integrabili in ogni tipologia di arredo, possono continuare una parete integrate con altri mobili ed offrono diverse varianti, dal classico al moderno, al rustico. Ottime quando disponete di una cucina piccola oppure una cucina lineare.

Cucine componibili monoblocco

Quando queste cucine componibili sono chiuse, non si vedono, estensibili e richiudibili, completamente attrezzate, racchiudono in un solo mobile tutto il necessario per cucinare e si adattano perfettamente ai monolocali.

Con ante a scomparsa si chiudono come armadi e contengono elettrodomestici di base come frigorifero, piano cottura, lavello, cappa, scolapiatti, pensili, pattumiera.

Grazie alle ante a libro, quando non è in uso, la cucina resta nascosta e sembra veramente un mobile o un armadio, questo vi permettere di avere sempre un perfetto ordine, appunto, in cucina!

Come avrete capito, il bello di progettare e/o di scegliere tra i diversi modelli di cucine componibili consiste nella lungimiranza di adattare la forma al vostro ambiente e gli spazi al vostro uso quotidiano!

Sistemare Casa
×