Cucine moderne: caratteristiche progettuali

Grazie alla loro originalità, al design semplice e funzionale e all’uso di materiali di qualità, le cucine moderne presentano tutte le caratteristiche per piacere al proprio fruitore!

Scegliere un modello tra i tanti di cucine moderne è, in effetti,significa optare per una cucina gradevole, per un ambiente da vivere a pieno, esteticamente bello e altamente fruibile.

Chi ha detto che le cucine moderne non possono essere il centro del focolare della casa?

Il legno è un materiale che sicuramente dona compattezza alla cucina in legno e soprattutto il senso della tradizione, ma anche le cucine moderne hanno il loro cuore e soprattutto un’ anima.

In effetti una cucina lineare ce l’ha, ma pure una cucina monoblocco, per non parlare di una cucina ecologica…quelle sì che hanno un’anima!

Cucine moderne in legno

Succede infatti una sorta di piccolo miracolo quando il design sposa l’eleganza raffinata e mai aggressiva.

Ecco che a questo proposito la cucina si trasforma, spesso grazie anche ai colori che noi stessi scegliamo (guardate l’eleganza di una cucina nera, o il senso di grandezza di una cucina bianca), ed ecco che questo particolare trasforma anche la cucina moderna nel cuore della casa, in un’oasi di rifugio dove coltivare le relazioni più autentiche.

Le cucine moderne presentano sicuramente il forte carattere di chi le vive ogni giorno ma nulla tolgono alla funzionalità e soprattutto ai sapori che si concentrano alle storie quotidiane da assaporare, spesso anche aiutate da grande dispense ricche di tante golosità.

Cucine moderne: ambiente conviviale

Il cuore della vita familiare e domestica pulsa all’interno di questo ambiente dal design lineare.

Cucine moderne

Le cucine moderne offrono idee arredo che si rivelano una vera e propria carta vincente per la vostra casa.

Affinché sia così fruibile, spesso si sceglie una cucina aperta sul soggiorno/sala da pranzo, perché permette alla persona che si dedica alle pietanze di restare in contatto con i membri della famiglia e con gli inviati, se presenti, seduti sul divano.

Inseguito, i diversi modelli di cucine moderne, accolgono frequentemente un isolotto, elemento di convivialità per eccellenza, che, aldilà della sua utilità come angolo bar, piano di lavoro o spazio per consumare i pasti, diventa rapidamente il luogo privilegiato per discutere attorno ad un caldo caffè o per fare i compiti.

Cucine moderne: stile e eleganza

Da un unto di vista estetico, le cucine moderne presentano delle linee minimaliste, pure, chic e sobrie nel contempo. Seguendo le tendenze più recenti, la selezione dei colori (tre sono le tinte più gettonate, le vedremo in seguito, continuando la lettura dell’articolo), si iscrive in perfetta armonia ai materiali scelti: inox, alluminio, cemento …

Cucine moderne cromate

Questi ultimi possono d’altronde essere combinati a dei materiali più tradizionali, quali il legno, per un effetto  sicuramente moderno. Lo stile è allora sublimato dai punti di illuminazione (luci sospese, faretti LED, lampadari e plafoniere … ) che occupano un ruolo centrale in materia di arredo.

Oltre al suo aspetto accogliente e raffinato, le cucine moderne dispongono di uno spazio e di organizzazione ottimizzata, al servizio del comfort e della sicurezza dei propri fruitori.

Così, il piano di lavoro e gli elettrodomestici sono istallati ad altezze adatte. Quanto gli sportelli, essi sono pensati, dal loro sistema di apertura passando per la loro disposizione, in modo da limitare i movimenti e gli spostamenti. Infine, per facilitare la circolazione, la porta della cucina è spesso sostituita da una porta scorrevole, oppure soppressa.

Cucine moderne: ambiente unico

Il periodo delle stanze ridotte e chiude è definitivamente andato via! Oggi, in numerosi progetti di arredo di interni, la cucina abbatte le pareti e i tramezzi separatori per sposarsi ad un latro ambiente: il salone-soggiorno-sala da pranzo e l’ingresso.

Ecco come le cucine moderne aperte diventano il cuore pulsante della vostra casa!

Le cucine moderne aperte, sono oggi una tendenza architetturale che rispecchia un design moderno che duri nel tempo.

Cucine moderne aperte

L’allargamento delle frontiere dell’ambiente-cucina non è nuovo. Questo concetto è stato introdotto negli anni ’70 con l’arrivo massivo delle cucine americane. Aperture degli ambienti sul luogo per eccellenza di ritrovo della famiglia: la cucina.

Questo stile architettonico piazza la cucina come luogo principe della convivialità. Le cucine moderne aperte sono spesso organizzate attorno ad un piccolo spazio-bar, ad un bancone, arredato con sedie-sgabello alte.

Il successo di questo genere d’arredo, propizio alla condivisione e alla riunione, non è oggi smentito … tutt’altro!

È stato ribadito dai maggiori architetti di interni grazie all’isolotto centrale che, più che ad un tavolo, può ormai accogliere le funzioni legate alla preparazione, al lavaggio o alla cottura delle pietanze.

Le cucine moderne diventano open-space: funzionali, aperte e spaziose!

Una cucina aperta presenta un immenso vantaggio : quello di beneficiare della luminosità degli altri ambienti. Al fine di approfittare al meglio di questa luce, la cucina parte e moderna si presenta, idealmente, dietro un design epurato, dai colori armoniosi, che gli permette di fondersi perfettamente con lo spazio verso il quale si apre.

D’altronde, la cucina totalmente o parzialmente aperta offre un guadagno veritiero e tangibile dello spazio a vostra disposizione!

Cucine moderne aperte: cinque consigli per la  progettazione

Una cucina aperta dispone di molteplici carte vincenti. Per poterla apprezzare in pieno, occorre assicurarsi della sicurezza dei bambini. Consigliamo, quindi, di scegliere un forno con sportello che non si surriscalda, cassetti muniti di inserti per bloccarne l’apertura e diversi accorgimenti che un architetto saprà consigliarvi se esponete il problema durante la progettazione.

Cucine moderne laccate

Per evitare la propagazione degli odori di cottura, grazie ad una funzionale cappa preformata, potrete evitare di “contaminare” il resto dell’ambiente con fastidiosi vapori e fumi persistenti. Al fine di limitare i rumori degli elettrodomestici, si potrebbe optare per una lavastoviglie silenziosa. Per dissimulare il disordine, essendo un open-space, quindi visibile a chiunque entri, prevedete l’installazione di ripostigli chiusi per gli utensili da cucina e i piccoli elettrodomestici. Infine, si raccomanda di tenere l’ambiente pulito acquistando i prodotti consigliati per i materiali che compongono la vostra cucina.

Cucine moderne rosse

Tonico, eclatante, fiammante, il rosso continua ad affermarsi come un colore da scegliere per una cucina originale e di tendenza. Inoltre, questa tinta apporta carattere all’ambiente, stile e molta allegria!

Il rosso conferisce alla cucina moderna una maggiore convivialità e vita dinamica. Optare per un colore così vitaminico e potente è una scelta audace che permette di far dimenticare i colori dalle tonalità scure di certe giornate boriosi e ripetitive presenti nella nostra quotidianità. Ciliegia, bordeaux, porpora, rubino e ancora rosso pomodoro..sono solo alcune delle sfumature di cui il rosso si veste.

Cucine moderne rosse

La tinta rossa incarna il concetto di calore, di luce e riflette un certo ottimismo. Dinamizza lo spazio e conferisce del rilievo alle superfici. Con il rosso, lo spazio-cucina diventa quasi una festa in cui chiunque si sente a proprio agio e si cimenta con allegria nel preparare succulenti portate, per riunirsi attorno alla tavola, semplicemente per scambiare due chiacchiere!

Brillante, matto o satinato, il rosso è un colore dalla forte personalità che è preferibile, per l’equilibrio estetico della cucina, associare a delle tinte neutre. Unito al bianco, il rosso è valorizzato per una cucina chiaramente moderna e di altro design. Accostato al grigio, il rosso si tempera e offre un risultato elegante. Alleato al nero, è sublime e conferisce alla cucina un’atmosfera raffinata. D’altronde, per una maggiore originalità, le tinte vive (giallo, blu e viola …) possono essere aggiunte per piccoli dettagli nella decorazione oppure inserendo elettrodomestici colorati.

In una cucina moderna di colore rosso, l’armonia dei colori è essenziale e, la selezione dei materiali lo è altrettanto. Così, degli sportelli e degli elementi murali in legno, combinati al rosso, sono perfetti per creare un ambiente caloroso.

Cucine moderne bianche

Per un effetto più attuale, il piano di lavoro è nero, in ardesia o in granito e gli apparecchi elettrodomestici (piano di cottura, frigorifero, forno) hanno un aspetto inox o brillante. Per quanto riguarda la credenza, sarebbe idealmente di colore bianco o grigio ( pannelli stratificati o piastrelle design) al fine di giocare la carta del contrasto con il rosso.

In definitiva, non esitate : osate con il rosso per una cucina accogliente, di tendenza … e al peperoncino!

Cucine moderne bianche

Il bianco, atemporale e intramontabile è perfettamente adatto alla cucina. Propizio alle associazioni di colori e di materiali, presenta in effetti, un grande vantaggio, quello di ingrandire visivamente lo spazio e di procurare all’ambiente una certa luminosità.

Il colore bianco è pertanto qualificato come tinta neutra, ed è caricato di simboli. Lo si associa comunemente alla serenità così come al ritorno alle origini. Quindi, è spesso scelto per decorare gli interni e per creare un’atmosfera calma, tranquilla ed elegante nel contempo.

Cucine moderne con isola

In cucina, il bianco evoca, in più, la pulizia e il concetto di igiene. Tuttavia, meglio associare il bianco ad altre tinte per evitare l’effetto “cucina da laboratorio”. Numerose opzioni sono disponibili a questo riguardo, come, per esempio, l’idea di dipingere una delle pareti della stanza di un altro colore che apporti un piacevole contrasto cromatico.

Praticamente tutti i colori e i materiali si abbinano perfettamente al bianco. Il bianco, sposato al nero e all’inox, permette di ottenere un contrasto di tendenza e sofisticato. Allo stesso modo, si armonizza molto bene con le tinte grigie.

Per una cucina più fresca e tonica, l’associazione del bianco e del verde funziona a meraviglia! Quanto all’unione del bianco e del blu, occorre ricordare il fascino  delle case di vacanza in riva al mare.. Notate ugualmente che il legno (per la credenza o il piano di lavoro) apporterà un tocco naturale ella vostra cucina e che degli elementi decorativi colorati (in rosso per esempio) rallegreranno l’insieme.

Se il bianco si adatta facilmente allo stile di cucina ricercato, detiene bene delle altre numerose carte vincenti! Inizialmente, che optiate per delle superfici matte o brillanti, attira la luce e illumina considerevolmente la cucina. Inseguito, alleggerisce lo spazio e crea l’illusione di una stanza più grande. D’altronde, grazie a questo colore si accordano facilmente altre tinte e altre materie diverse, la cucina bianca presenta, quindi, il vantaggio di essere semplice da arredare ma molto elegante.

Cucine moderne grigie

Da tempo considerata come una tinta triste e scura, il grigio regna ormai tra le tinte da scegliere in casa. È oggi, infatti, un colore di tendenza, onnipresente, soprattutto per arredare gli interni, che invita anche a vivere la cucina, conferendo a questo ambiente una tempra chic e di design.

Contrariamente alle idee che circolano sul colore grigio, quest’ultimo è tutt’altro che triste! Vestendosi di grigio, la vostra cucina si para di moderna tranquillità.

Cucine moderne grigie

Dolce e appagante, questo colore faro può essere utilizzato anche sui mobili, il piano di lavoro, la credenza, gli elettrodomestici, le tinte murarie, il pavimento o, ancora, le luci.

Non occorre, tuttavia, abusare del grigio rischiando di creare un universo insipido e malinconico. Per questo motivo, e, in funzione dello stile e dell’ambiente che si desidera creare nella cucina, il grigio deve essere giudiziosamente associato ad altre tinte.

Il grigio è un colore che si abbina facilmente ad altri, soprattutto alle tinte più neutre. Per produrre un’atmosfera classica e elegante, restate nello stile neutro con un grigio pallido sposato al bianco puntellato, al beige o al color talpa. Invece, per più di calore e di dinamismo, abbinate sulla scia del grigio delle tinte più vive.

Potete facilmente creare un contrasto forte, scegliendo un colore lucido come il verde, il rosa e il viola per le sedie o gli utensili. Il giallo vi garantirà un risultato molto luminoso. Quanto al rosso fiammante, occorrerà ben analizzare l’abbinamento con il grigio, così come per il prugna. Da notare che le tinte più scure evocanti la natura, come il marrone, sono anch’esse ben adattabili al grigio. Il blu altrettanto, per un effetto marino incredibile!

Qualsiasi sfumatura di grigio utilizzerete per la vostra cucina moderna (dal grigio perlato all’antracite, passando per il grigio chiaro), essa farà eco agli effetti brillanti procurati da certi materiali come il vetro, l’alluminio o l’inox.

Gli elettrodomestici da incasso presenti nella vostra cucina, come il frigorifero, la cappa ispiratrice e il lavastoviglie, rifletteranno considerevolmente la luce del vostro ambiente. D’altronde, per una cucina ancora più luminosa, potrete optare per delle superfici di mobili laccati.

Cucine moderne: Lube

Scegliere l’arredo giusto per la vostra cucina, qualsiasi sia il vostro gusto (moderna o classica) non è sempre facile. Vogliamo orientarvi a vivere l’ambiente cucina unendo il proprio gusto personale in fatto di arredo alla massima funzionalità di utilizzo: Lube cucine, vi propone le sue collezioni di cucine moderne e cucine classiche, modelli che spaziano tra design molto diversi tra loro, per soddisfare ogni esigenza d’arredo.

La cucina moderna è pensata da Lube come un equilibrio perfetto tra il design più innovativo e la presenza di accessori indispensabili ad assicurare praticità e funzionalità necessarie in cucina.

La storia di Lube è il racconto di un sogno tenace e lungimirante, fatto di impegno, professionalità e intelligenza commerciale. Nata nel 1967 grazie all’intuizione e all’esperienza dei due soci fondatori, l’azienda si fa subito notare per qualità dei prodotti e intraprendenza.

Dopo pochi anni è già una realtà consolidata e un marchio riconosciuto: nel 1974 infatti diventa “LUBE cucine componibili” ed inizia un’espansione prodigiosa, aumentando sia la sua capacità produttiva che la ricerca tecnologica. Nel 1993 l’azienda si riorganizza costituendo il Gruppo Lube e continuando a crescere costantemente, fino a raggiungere la prestigiosa posizione che occupa oggi, tra le prime tre aziende italiane produttrici di cucine, prima come numero di cucine prodotte ogni anno.

Cucine moderne Lube

Attualmente il cuore dell’azienda è un moderno stabilimento, la cui estensione occupa un’area di 100.000 metri quadri, di cui 75.000 coperti, ove operano oltre 500 addetti.

Presente nel territorio italiano con più di 1600 punti vendita e in continua espansione nel mercato internazionale, Lube continua ad avere al centro della sua filosofia aziendale gli stessi principi di quando venne fondata, come dimostrano le importanti certificazioni ottenute nel corso degli anni: l’attenzione per l’uomo e per la qualità, la funzionalità e la sicurezza degli ambienti che abita; il rispetto per l’ambiente nella scelta di materiali ecologici; l’integrazione fra design e innovazione tecnologica; la cura del cliente, sia per l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei prodotti che per i servizi post-vendita rapidi ed efficienti.

Per questo scegliere una cucina Lube significa entrare in un mondo costruito attorno all’uomo, alle sue esigenze, e in armonia con l’ambiente che lo circonda.

Cucine moderne: modelli e progetti Lube

La collezione di cucine moderne presenta un ampio ventaglio di progetti dai toni dinamici e giovanili, perché l’ambiente cucina accompagna i vostri movimenti quotidiani nella massima discrezione. Scopriamo insieme cosa ci riserva, a questo proposito, il catalogo Lube.

Cucine moderne Lube scure

Una cucina dal design piacevole al tatto ma di grande resistenza all’uso, con volumi importanti che danno un’ampia possibilità compositiva. La naturale bellezza del legno e la ricca offerta di colori laccati fanno di Adele una cucina che sa dare la suggestione della materia pura.

Un’altra cucina che dimostra flessibilità compositiva, la più ampia scelta di colori, materiali e rifiniture, dal design puro, grazie alle sue ante con maniglia integrata, studiata per offrire praticità di utilizzo ed ergonomia è Brava Naturalmente. Creatività a portata di progetto con la gola ora offerta in diverse tonalità per soddisfare tutte le esigenze, dalle più tradizionali alle più trend

Se amata una cucina Creativa, in cui le Geometrie in movimento che rendono unico il vostro ambiente. CREATIVA è un programma di arredo per chi vuole progettare e pensare il proprio spazio abitativo in modo personale e quindi esclusivo. Giochi di colori, di materiali e di forme per una creatività senza fine.

Un progetto cucina intelligente si riconosce non solo dall’alto livello del design e delle finiture ma anche da come rende l’ambiente domestico vivibile e funzionale. Versatile e ricca di accessori, ottimizza perfettamente gli spazi creando la cucina living, Doris si afferma nel segno dell’eleganza. Per accontentare i gusti più esigenti è proposta sia in polimerico finitura legno opaco sia in polimerico finitura lucida in quattro colori e opaca in un colore oppure con anta vetro.

Cucine moderne chiare

Dove i colori sono più veri, dove il mattino è un nuovo giorno per te, dove il ritmo e le sonorità della tua vita prendono forma. Tutto questo è ESSENZA, la cucina dalle linee pulite e leggere che saprà fare da colonna sonora alla tua vita.

Come organizzare al meglio la vita in cucina: design pulito e finiture accurate. In Fabiana lo spazio si amplia per accogliere tutta la famiglia, per cucinare insieme e per ricevere, in un ambiente dal gusto contemporaneo, che supera le mode con uno stile inconfondibile. Da scegliere in tante proposte colore da abbinare fra loro.

Una cucina con anta a telaio caratterizzata da un design moderno, che può essere interpretata in una unione perfetta di suggestioni romantiche e tratti minimali. Le essenze sono le più attuali, nelle calde tonalità dei Roveri, dei Frassini e del Noce. Una palette di colori tenui o brillanti, lucidi ed opachi che, abbinate alle ante lisce o decorate, rende Gallery capace di esprimere tutta la sua versatilità. Una rivisitazione moderna di tradizioni antiche per l’anta con la maniglia integrata e la presa stondata, che caratterizza la linea trasformandosi in elemento decorativo, intercambiabile con diversi tipi di maniglie a seconda delle preferenze. Gallery, una cucina senza tempo.

Sistemare Casa
×