Finestre in Legno: Linee Guida per Aperture al top!

Il legno come unico materiale si coniuga alla perfezione con la natura e l’ambiente. Un materiale nobile che dona al serramento un valore superiore. Scopriamone insieme le caratteristiche delle finestre in legno!

Finestre in legno: Perché sceglierle?

Si tratta del serramento per antonomasia, in cui si coniuga la tradizione e alta tecnologia costruttiva con le tecniche e i macchinari moderni. Le varie essenze di legno, massello o lamellare, con cui sono realizzati gli infissi sono già selezionate all’origine, mediante severi controlli di qualità, e sono accompagnate da certificazioni specifiche. Giunte in stabilimento vengono ricontrollate a campione con appositi esami e separate per tonalità naturali di colore, in modo da ottenere la massima omogeneità di gradazione per i prodotti finiti.

Finestre in legno

Per tutte le varie fasi di verniciatura sono utilizzate esclusivamente vernici naturali “all’acqua” di alta qualità, che colorano il legno impregnandone i pori lasciandoli liberi di “respirare”. Si applicano doppie guarnizioni sul telaio, con meccanismi (ferramenta) di chiusura perimetrale di alta qualità, dotati di serie di tutti gli accessori possibili, quali cerniere regolabili, asta a leva su anta ricevente, anta-ribalta, anti-effrazione. Inoltre, le vetrate basso emissive di serie completano il serramento.

Finestre in legno: comparazione con altri materiali 

Perché il legno favorisce la eco-sostenibilità e preserva il futuro. E, poi, diciamolo chiaramente… piace di più, dà più emozione! Emana calore e voglia di intimità, inoltre piace l’effetto estetico del legno perché non prenderlo vero e accontentarsi di una imitazione in Pvc di plastica colorata? L’argomento “eco-sostenibilità” suscita sempre più interesse nella pubblica opinione, oltre che per gli addetti ai lavori e nelle istituzioni.

Al termine “ecosostenibile” si associa la seguente definizione: qualsiasi materiale, prodotto, attività o processo che nel suo divenire continuo mantenga inalterate le regole a fondamento della realtà eco sistemica in cui si trova ad essere “consentendo alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la capacità delle future generazioni di fare altrettanto…” (Rapporto Brundtland 1987). E le singole scelte individuali concorrono, molto più concretamente di quanto possa pensarsi, al perseguimento di tale obiettivo ecosostenibile.

In quest’ottica sembra naturale orientare la scelta dei materiali, quando possibile, su quelli ecosostenibili; e, tra Legno, Pvc , Alluminio ….. non c’è dubbio che il legno è sicuramente eco-sostenibile (perché è l’unico che si rinnova continuamente in natura) mentre il Pvc e l’Alluminio non lo sono affatto (il Pvc è un derivato del petrolio e l’Alluminio è un minerale , ed entrambi si consumano e non si rinnovano).

Finestre in legno: vantaggi 

Il legno è un materiale molto resistente, ancorché leggero. Con una vasta gamma di essenze, ognuna con caratteristiche diverse, si adatta alle più svariate esigenze abitative. La durata nel tempo è molto elevata; basti pensare agli edifici antichi anche di decine di anni, molti dei quali con serramenti in legno di oltre 60/70 anni ancora funzionanti, anche se con prestazioni minori di quelle attuali (perché così concepiti ad origine).

Finestre in legno interni

Anche la verniciatura, molto evoluta negli ultimi decenni (con l’impiego di vernici all’acqua), ha finalmente perso la caratteristica di punto “debole” del serramento in legno, per il quale è oramai sufficiente una regolare minima manutenzione ordinaria per il mantenimento dello splendore della verniciatura stessa.

Un serramento di legno rappresenta energia e natura, e dal punto di vista di coibenza termica è quello che ha (rispetto ai materiali Pvc e Alluminio) il minor valore di conducibilità termica (e cioè è il più coibente). Il legno è una materia prima riciclabile e rinnovabile.

Il serramento di legno può essere riciclato al termine della sua vita utile, potendo essere trasformato il materiale per costruzioni e/o imballaggi ovvero in una fonte di energetica pulita per combustione. Perché il legno, è ovvio, è una materiale naturale non inquinante (al contrario del PVC, plastica, che al suo interno ha anche profilati rinforzanti di metallo, e che si ritrova ad essere un rifiuto speciale indifferenziato, da scomporre per smaltire al fine della sua vita utile).

Anche sul piano estetico e del design i serramenti in legno offrono dei vantaggi incredibili!

Un serramento di legno è un elemento di pregio e naturale bellezza, che esalta la qualità percepita nell’ambiente in cui viene collocato. È infatti un materiale che risponde ai gusti e alle richieste più disparate: modelli, forme, colori, dettagli preziosi, conferendo alla finestra un aspetto moderno e innovativo, e nel contempo tradizionale e rassicurante. All’interno di una casa il serramento di legno rappresenta “il primo mobile” (in ordine temporale) con cui si arreda la casa stessa, e comunica ai nostri sensi un intenso senso di benessere, tranquillità e comfort.

Che sia moderno o tradizionale, dipinto o naturale, è innegabile che il legno aggiunge valore e personalità ad ogni ambiente, adattandosi a qualsiasi esigenza di design ed a qualsiasi contesto.

Finestre in legno: svantaggi (apparenti)

Spesso si associa l’idea dell’infisso in legno ad una manutenzione infinita dello stesso per mantenerlo similare al giorno dell’acquisto. Oggi, grazie alle ultime vernici all’acqua si è superata la temutissima onerosità di manutenzioni periodiche per la verniciatura (che, effettivamente, con le vernici sintetiche di prima rendeva difficile e stressante la gestione nel tempo del serramento in legno rispetto a quelli in Pvc o Alluminio).

Per i serramenti in legno verniciati con gli attuali cicli all’acqua è oramai sufficiente una regolare minima manutenzione ordinaria per il mantenimento dello splendore della verniciatura.

Finestre in legno o PVC?

Come accade tra fiori naturali e fiori di plastica: è questa la differenza che esiste tra un serramento di legno e le sue imitazioni in Pvc; potrebbero sembrare uguali a uno sguardo disattento, ma non lo sono affatto. Allora, accontentarsi di un surrogato quando si può avere il vero legno? Come abbiamo illustrato, i vantaggi del legno vero, in termini di efficienza, prestazioni ed estetica sono unici ed inimitabili.

Il legno apre possibilità infinite perché ogni porta o finestra in legno può essere realizzata su misura. I canoni indicati dalle normative vigenti sono per noi soltanto un punto di partenza. Più gusto, più carattere, più creatività. E più flessibilità: quale sistema di apertura preferite? Tutti i serramenti in legno possono inoltre essere dotati, su richiesta, di vetri fonoassorbenti ed anti-effrazione.

Il legno ti ripara dal freddo, vi isola dai rumori. Se l’infisso è in vero legno garantito, avrete in casa la temperatura ottimale e il silenzio che desiderate. L’isolamento termico è inoltre garanzia di una considerevole riduzione delle spese di riscaldamento.

Finestre in legno classico Infine, il legno rende l’ambiente più sano. Il legno è l’unica materia prima che toglie CO2 dall’atmosfera e restituisce ossigeno, perpetuando il miglioramento della qualità dell’aria. Per questo i serramenti in legno migliorano la coibentazione della casa, rendendo l’ambiente più vivibile.

La climatizzazione è perfetta sia d’inverno che d’estate. Inoltre i serramenti in legno rispettano la normativa nazionale riguardante la classificazione energetica degli edifici.

Come abbiamo descritto, il legno trasmette autenticità perché si tratta di un materiale che comunica benessere e comfort, trasmette sicurezza e solidità. Porte e finestre in legno arredano naturalmente la vostra casa, esprimono calore, naturalezza e semplicità ricercata.

Il legno non pone limiti di arredo. Stile classico o moderno? Il legno vi lascia ampia scelta perché si adatta a differenti forme di arredo: proponiamo un’ampia variazione di toni, su materiale di indiscutibile qualità.

Finestre in legno e alluminio

Rappresenta l’evoluzione migliorativa del serramento in legno.

Infatti, l’affidabilità nel tempo, la ricercatezza del design, la tenuta ermetica, il comfort acustico ed il risparmio energetico, caratteristiche e vantaggi già garantiti dai serramenti in legno, sono completati o addirittura aumentati nel livello prestazionale con l’aggiunta di un rivestimento esterno in alluminio.
È il sistema Legno-Alluminio (telaio interno portante in legno e rivestimento esterno di alluminio) che garantisce una più efficace protezione della parte esterna dell’infisso dall’aggressione degli agenti atmosferici, anche con carenza di manutenzione, preservando internamente la qualità estetica del legno.

Il rivestimento in alluminio è al tempo stesso finalizzato sia alla protezione dagli agenti atmosferici che come elemento architettonico liberamente configurabile nella scelta del colore, disgiuntamente dal legno interno (possono, in tal modo, più semplicemente realizzarsi serramenti con bi-colore, interno ed esterno).

Il telaio in legno garantisce stabilità ed un ottimo isolamento termico, e su questo viene fissato il corrispondente telaio di copertura in alluminio tramite supporti stabili (clip plastiche) senza serraggio; così si crea una buona areazione in modo che il legno può respirare e l’alluminio può dilatarsi liberamente, se soggetto a forti variazioni di temperature.

La vasta gamma di colori del rivestimento esterno in alluminio con finitura liscia, puntinata, martellata, spazzolata, opaca, lucida, effetto legno, etc., ne garantisce l’inserimento in tutti i contesti architettonici, anche quelli preesistenti e/o vincolati (edifici storici, sostituzioni parziali su facciate condominiali, etc.).

Finestre in legno: consigli Fiera Domuslegno

Domuslegno è la fiera della rassegna dei semilavorati, dei componenti edilizi, degli accessori, dei prodotti finiti sia per l’edilizia che per l’arredo urbano. Si tratta della Fiera Nazionale del settore legno, lo scopo è quello di rivalutare il materiale tramite la prassi e la logica del costruire e dell’arredare sano, tramite il legno, prodotti eco-compatibili e rinnovabili. Il messaggio è sempre molto chiaro ed abbraccia il pensiero di tutti, ovvero l’ambiente è un valore da difendere.

Finestre in legno: dettagli

La Fiera riguarda tre settori ovvero, i pavimenti in legno, porte e finestre e le strutture della casa in legno.

Domuslegno è l’Azienda che si occupa anche dello sviluppo di un progetto molto importante, ovvero, del connubio legno-acqua e della possibilità di poter costruire anche in Italia, case di legno.

Oltre a questo, la Fiera mette in mostra diversi prodotti, tra cui una vasta serie di porte: porte a libro, porte blindate e tagliafuoco, porte scorrevoli, contro-telai, ma anche finestre, persiane,finestre per tetti, abbaini, lucernari, zanzariere, vetri, tra cui, vetri artistici, vetri speciali, invece che scale per interni ed esterni.

Altra caratteristica del legno sta nel fatto che sia un materiale molto duttile da poter trovare un’eccepibile espressione grazie alle idee e alle innovazioni dei migliori design. Creatività, talento, fanno del legno un materiale unico, caldo, prezioso, pensate che da una recente indagine Design low cost, realizzata dall’Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza è emerso che più di 50 imprese lombarde sono specializzate nel settore legno-arredo.

Le Aziende, nonostante la crisi, non rinunciano al design ovvero non rinuncia all’innovazione, alla tendenza, alla tecnica, oltretutto il legno è un materiale molto duttile che si presta ad ogni inventiva di stile. Ormai è sbagliato pensare ai mobili in legno come mobili per arredare ambienti classici, l’immagine qui riportata, è un chiaro esempio di come il legno sia estremamente moderno, tecnologico, innovativo, hi-tech, inoltre si tratta del materiale del futuro, materiale ecologico, naturale, che si presta ad ogni abbinamento di stile, con colori diversi e con materiali diversi. Il legno è uno dei pochi materiali che ha la qualità di rendere la casa unica, di darle forma, splendore, calore, di farci sentire veramente a casa, di parlare anche di noi…

Questo è un concetto molto importante che vede d’accordo tutte le generazioni, soprattutto i piu’ giovani che si avvicinano alle origini con grande entusiasmo, e c’è un fortissimo richiamo anche all’artigianato, all’intaglio del legno, a mobili unici, fatti su misura, non solo nello stile e nella forma, ma proprio disegnati e creati per il nostro ambiente.

Sistemare Casa
×