Mobili da giardino, soluzioni d’arredo

I mobili da giardino completano l’arredamento esterno conferendo comfort e funzionalità, nonché fruibilità ad un angolo esterno della vostra abitazione. 

Gli spazi esterni, soprattutto se si tratta di un giardino, hanno necessità più degli altri di mobili da giardino facili da spostare e resistenti. Per questo l’arredo da giardino in plastica riscuote sempre molto successo quando iniziano gli acquisti in primavera; nonostante alcuni continuino a snobbare i mobili di questo tipo, dal punto di vista pratico sono senz’altro i più adatti. Inoltre l’arredo in plastica ha sempre prezzi più contenuti, per cui si ha la possibilità di scegliere mobili anche a piccoli prezzi nonostante siano resistenti e comodi.

Mobili da giardino angolo relax

Anche la manutenzione dei mobili da giardino si rivela semplice quando si ha a che fare con i mobili in plastica: sono resistenti a molti agenti igienizzanti, anche tra i più aggressivi, e sono facili da muovere e spostare. E per chi teme  che le forme e le linee di questo genere di mobili siano troppo semplici ed essenziali, il design degli ultimi anni ha dimostrato che anche la plastica può essere adatta alle ultime tendenze: linee nuove, quando più compatte e quando più armoniose. I colori dei mobili da giardino, dal bianco latte classico, hanno trovato nuovo spazio in un’ampia gamma di tonalità. Negli ultimi due anni le offerte per l’arredo da giardino in plastica si sono aperte anche a soluzioni più ecologiche: i nuovissimi modelli di mobili da giardino possono essere composti anche da resine e materiali riciclati.

Mobili da giardino angolo con poltroneMobili da giardino: tende e strutture

La stagione estiva è in molte regioni in Italia l’unica in cui sembra essere possibile godersi un po’ gli spazi esterni intorno alla vostra casa. Ma quante volte capita che siamo costretti a rinunciare a causa della calura insopportabile? Solo un adeguato sistema di tendaggi può difenderci dal caldo più opprimente, ma è difficile ottenere un sistema davvero adeguato. Il problema si complica quando si ha a che fare con i terrazzi, soprattutto se si abita in un condominio, poiché le scelte diventano limitate e una protezione non adeguata all’esterno permette al caldo di entrare anche in casa.
Una buona soluzione possono essere le tende su misura, che molte aziende, grandi e piccole, propongono ai clienti. Purtroppo spesso si tratta di idee costose, non alla portata di tutti e a volte non perfettamente adatte.

Mobili da giardino tende da sole

Pratic ha proposto proprio per questa stagione una collezione di tende estensibili da giardino che vengono incontro alle tasche e alle necessità di tutti. Le soluzioni proposte si adattano a tutti gli angoli arredati con mobili da giardino e anche a bordo piscina, per assicurare il fresco anche a chi si trova in acqua. Le tende si spostano grazie a bracci che grazie al sistema Flexcontrol regolano gli effetti che il vento può avere sui tendaggi.

Mobili da giardino: lampade e accessori

Il caldo opprimente dell’estate ci regala un po’ di frescura soltanto nelle serate trascorse in giardino, con qualche zanzara a farci compagnia. Ma come illuminare gli spazi esterni dove ci intratteniamo con chiacchiere e partite a burraco? Il design quest’anno ha adottato soluzioni tutte nuove, fondendo lo stile da esterni con quello della camera da letto. Ma come, vogliono forse farci addormentare questi pazzi designer? No, la fusione è minima, discreta ma allo stesso tempo molto originale. Si tratta infatti di inserire nei nostri giardini delle simpatiche abat-jour colorate. Quasi eleganti, e comunque fuori dalle ordinarie e opache vecchie lampade abbinate ai mobili da giardino.

Queste nuove lampade sono costruite in modo da avere piena resistenza a pioggia, grandine, muffa e a tutti gli agenti che potrebbero danneggiare le comuni corrispondenti da esterni.

Mobili da giardino e Luminaire

Possono essere inserite direttamente sui vostri tavoli o sugli altri mobili da giardino che arredano il vostro ambiente esterno, oppure possono avere una propria base a terra, o ancora essere appese alle pareti: una volta che le presi di corrente sono protette e sicure, ogni soluzione diventa il must delle novità da giardino. Le proposte più attraenti sono sicuramente quelle che meglio si inseriscono in un contesto d’arredo con mobili da giardino: le forme più comuni sono sassi, fiori, grandi e  luminose gocce di rugiada.

Mobili da giardino: sedute relax

Il relax in giardino non potrà più essere considerato tale da chi non riuscirà ad avere al più presto questa incredibile novità del design hi tech: è la poltrona Soft Rocker, progettata da Sheila Kennedy (docente di architettura al MIT), che permette di ricaricare i propri dispositivi elettronici soltanto sedendosi o sdraiandosi sule comode curve di questo nuovo articolo di arredo da giardino:

Mobili da giardino seduteLa poltrona, total green, permette infatti di sfruttare il solo equilibrio umano per attivare le celle fotovoltaiche poste al di sopra della poltrona, inserite in una specie di tettuccio che quindi protegge dai raggi solari diretti, sfruttando però l’energia da questi emessa. I dipositivi, dal pc, al tablet, alle piattaforme per videogiochi, possono essere collegate alla poltrona tramite cavo USB. Il tutto armonizzato da un design moderno, attraente e comunque confortevole. Davvero una bella novità se si considera l’importanza che assumono oggi tutte le creazioni che permettono di sfruttare le energie alternative. E non si tratta soltanto di coscienza e rispetto per l’ambiente: il design ecologico riscuote ogni anno sempre maggiore successo, spopolando alle esposizioni che curano le novità e nelle case di persone più e meno abbienti. Inoltre, diciamoci la verità: chi non vorrebbe rilassarsi ascoltando le proprie canzoni preferite senza il rischio che l’iPod termini la batteria?

Un altro complemento d’arredo considerato nell’ambito dei mobili da giardino, sono le sedie, poltrone e divani, sia che si tratti di un giardino, una terrazza o un balcone. Le sedie e le poltrone non sono tutte uguali, forme e materiali le diversificano, anche per quanto riguarda i vari usi che se ne possono fare. Lo stile e il colore, poi, saranno una scelta importante, in modo da rendere i nostri spazi esterni un ambiente decorato e non semplicemente un spazio in più.Mobili da giardino sedute comfort

Ecco dunque due proposte, per chi cerca il relax assoluto. La prima proposta riguarda la sedia Kite, nella prima foto: Una Lounge chair disegnata da Shin Azumi, in legno massello di faggio con seduta cinghiata e rivestita in tessuto e/o pelle. La sedia è ispirata ai classici aquiloni giapponesi. Le sue caratteristiche di delicatezza e leggerezza possono farla sembrare persino troppo fragile ma invece è in grado di sopportare pesi forti, donando allo stesso tempo il massimo del relax. In verità la sedia va bene sia per interni che per esterni e ad ogni modo le misure sono, altezza 39 cm, profondità 67 cm, larghezza 66 cm. Se invece preferite le poltrone eccovi la Swa, disegnata da Setsu e Shinobu Ito, si tratta di una poltrona in rovere accompagnata da un tavolino che può divenire un poggia-gambe. Le dimensioni della sedia sono: L cm 85, P cm 120, H cm 160; quelle del tavolino sono L cm 85, P cm 85, H cm 38.

Mobili da giardino sedute comfort design

Presenta una variante che diventa una lounge chair con tende laterali e superiori che riparano dal sole e dal vento. Le misure sono del Lounge chair sono, L cm 63, P cm 79, H cm 71; quelle del tavolino sono L cm 63, P cm 50, H cm 38.

I materiali delle sedie sono il rovere di Slavonia essiccato, tende in tessuto di poliestere e pvc. Quelli della scocca e dei tavoli sono fatti di multistrati di rovere. Inoltre ogni pezzo presenta una particolare verniciatura che lo protegge dalle intemperie.

Mobili da giardino: consigli finali d’arredo

La casa unifamiliare rappresenta la tipologia di abitazione più ricercata, per le sue caratteristiche di indipendenza da altre abitazioni e la libertà da vincoli condominiali. Sicuramente la casa unifamiliare offre maggiore privacy e presenta una molteplicità di funzioni  accessorie, il giardino, la piscina ed è quindi importante avere attenzione nell’arredo esterno, per un maggior confort abitativo.

Grazie al mercato ed alla tecnologia, che fornisce piscine accessibili a tutte le tasche, è molto frequente oggi giorno trovare nelle case di campagna la piscina privata. Per la piscina in giardino la scelta va fatta tra fuori terra o interrata ovviamente valutando i costi.

Mobili da giardino angolo sole

Le dimensioni spesso sono contenute, le forme di solito semplici ,ad accentuarne l’estetica giocano un ruolo fondamentale i complementi d’arredo esterno. Le piscine fuori terra non comportano nessun vincolo burocratico per l’ installazione in quanto essendo per loro natura facilmente asportabili non è richiesta alcuna autorizzazione per la messa in opera. Per le piscine interrate il mercato è vasto offre vasche di tutte le forme e dimensioni. Si va dalle vasche che presentano forme semplici come il rettangolo a vasche a quelle con figure varie.

Le piscine interrate oltre alle normali dotazioni tecnologiche per la pulizia ed il riscaldamento dell’acqua, si prestano ad essere corredate da numerosi accessori sia fissi che mobili, quali fari sommersi per l’illuminazione, rivestimenti interni ed esterni alla vasca il tutto per creare bellezza e relax. Per la realizzazione della piscina interrata a livello burocratico è necessaria una richiesta di concessione edilizia, in  quanto l’introduzione di quest’ultima va a modificare a trasformare durevolmente l’area impiegata. Sul mercato si hanno piscine a sfioro, accessori e design esclusivi in armonia con l’ambiente e la vegetazione circostante, divenendo un piccolo capolavoro d’arte. Con l’impiego di piscine a sfioro si ha la sensazione che l’acqua si unisca al cielo, al mare o ad un semplice prato formando un insieme incantevole. Lo sfioro generalmente è realizzato solo su una parte del perimetro della piscina, creando all’orizzonte un’emozionante linea che non limita lo sguardo e lungo la quale sembra che l’acqua cada nel nulla.

Mobili da giardino e sdraio

O si possono avere effetti scenografici con l’introduzione di elementi in resina che ricordano la natura come pietre, piante, ciottoli che vanno a formare una cornice decorativa all’insieme, per creare un ‘ oasi  che sembra essere un capolavoro della natura. Accessorio indispensabile da integrare ai mobili da giardino e da esterno è l’illuminazione che permette l’utilizzo della piscina anche nelle calde serate d’estete donando classe ed eleganza al giardino. Sul mercato esistono diversi tipi di illuminazione , ci sono i fari subacquei, l’illuminazione a led, la quale  sicuramente più suggestiva in quanto con i led si ha la possibilità oltre  di avere  la luminosità anche il cambio di colore , ottenendo così un atmosfera brillante, un ambiente immerso in una luce soffusa.

 

Sistemare Casa
×