Montascale a piattaforma: caratteristiche e soluzioni

Tra le diverse tipologie di montascale che il mercato propone si colloca quella dei montascale a piattaforma.

Ma in che modo i montascale a piattaforma si differenziano dai montascale a poltroncina? E quali sono le caratteristiche peculiari ed i vantaggi che questo tipo di montascale presenta? E’ normale per chi si trova a dover acquistare un montascale porsi queste e tante altre domande.

Montascale a piattaforma: storia di un sistema

Il montascale oggi è uno strumento indispensabile per tutte le persone che hanno una capacità motoria ridotta. Ma è stato sempre così? Non proprio, visto che il successo e la diffusione del montascale è stato un processo piuttosto graduale. In quest’articolo ci promettiamo proprio di ripercorrere la storia di questo successo, ovviamente analizzando tutti i motivi per cui al giorno d’oggi il montascale è considerato uno strumento a cui è impossibile rinunciare.

Montascale a piattaforma caratteristiche

Era il 1920 quando è stato creato un primissimo montascale. E’ chiaro che anche prima di questa data ci son sempre stati disabili e persone che facevano fatica a muoversi e spostarsi. Ma è anche vero che al benessere ed alla qualità della vita si pensava molto meno. Ad inventare un primo prototipo di montascale fu C. C. Crispen, un uomo che viveva in Pennsylvania e che pensò di trovare un modo attraverso cui aiutare i suoi amici disabili. Crispen, impegnandosi nel cercare una soluzione per favorire gli spostamenti dei suoi amici con deficit motorio e permettere loro di spostarsi da un piano all’altro, creò questo primo modello di montascale.

Da quel primo modello di montascale poi è storia. Col passare degli anni si è avuta un’attenzione sempre maggiore verso le difficoltà e le problematiche dei diversamente abili, fino a delle leggi create a loro favore e finalizzate all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Queste devono essere eliminate sia negli spazi pubblici che in quelli privati, così da permettere a chiunque di vivere senza problemi ed in maniera agevole la propria quotidianità. Per far fronte a questa esigenza negli anni si sono moltiplicate le aziende produttrici di montascale, che forniscono dei prodotti sempre più all’avanguardia e sicuri. Si tratta di soluzioni pensate per permettere a chi le utilizza di non dover rinunciare alle proprie abitudini e di perdere la propria autonomia. Se il montascale è divenuto uno strumento che nel corso degli anni ha avuto sempre maggiori consensi e dunque viene sempre più richiesto è perché si è presa piena consapevolezza della sua importanza, di pari passo all’importanza per i disabili a non dover rinunciare a nulla.

Nel resto del mondo ed anche da noi in Italia, fino a non moto tempo fa la cultura del montascale era praticamente inesistente. Oggi invece esso è presente, oltre che in diversi luoghi pubblici, anche in numerosissime case e nei condomini. Non solo le famiglie in cui è presente una persone disabile ma anche quelle in cui c’è una persona anziana con difficoltà motorie decidono di installare un montascale a casa propria.

Naturalmente il motivo è che si è finalmente compresa appieno la grandissima utilità del montascale, ovvero quella di consentire a chi ha problemi di deambulazione di avere una totale libertà di movimento.

Montascale a piattaforma con pedana

Nei luoghi pubblici il montascale viene applicato soprattutto per consentire alle persone disabili l’accesso alle stazioni. Nonostante la legge sia chiara a proposito dell’eliminazione delle barriere architettoniche, ancora molti luoghi pubblici devono essere adeguati per poter essere di facile accesso ai disabili. Mentre i montascale sono divenuti d’obbligo nelle case di chi ne ha bisogno e nei condomini, a testimonianza del fatto che sono una risorsa preziosa.

Per questo, per facilitarvi nella scelta, daremo risposta a questi interrogativi, proprio per capire quando il montascale a piattaforma è da considerarsi la soluzione giusta.

Montascale a piattaforma: caratteristiche

La prima cosa da dire sul montascale a piattaforma è che questa tipologia è l’ideale per tutti coloro che sono sulla sedia a rotelle, visto che, a differenza del montascale a poltroncina, esso permette lo spostamento del disabile direttamente sulla carrozzina. Questa rappresenta senza dubbio la più grande comodità per le persone che sono su carrozzina, dal momento che senza doversi affaticare a lasciarla possono salire e scendere le scale. Questo aspetto fa sì che un montascale a piattaforma possa essere paragonato ad un ascensore: i vantaggi, la praticità e la semplicità d’uso sono gli stessi.

Se la funzione e la comodità di un montascale a piattaforma è la medesima di un ascensore, non si può dire lo stesso per i costi e l’installazione. Un montascale a piattaforma, infatti, si diversifica da un ascensore per questi due ultimi aspetti, avendo il vantaggio di avere costi molto inferiori ed una installazione più semplice, che non comporta alcun tipo di drastico intervento sulla muratura.

In commercio sono diversi i modelli di montascale a piattaforma che le varie aziende produttrici mettono a disposizione dei clienti. I montascale a piattaforma hanno in comune caratteristiche come comfort, sicurezza, praticità, il tutto assicurando il minimo ingombro. I montascale a piattaforma vengono progettati su misura, così da adeguarsi perfettamente al fruitore, alle sue esigenze e a quelle della sua abitazione.

Ciascun tipo di scala può essere superato attraverso un montascale a piattaforma, che anche nel caso di scale piuttosto lunghe permette di non avere alcuna limitazione. Insomma, un montascale a piattaforma consente a chi è su una sedia a rotelle di non essere costretto a fermarsi davanti ad uno scalino, ma di superare autonomamente e con facilità anche le rampe che sembrano più insormontabili.

Dunque, come abbiamo già ricordato, un montascale a piattaforma è la soluzione giusta per chi è costretto alla sedia a rotelle. Esso rappresenta una soluzione per superare le scale sia negli ambienti interni che in quelli esterni.

I montascale a piattaforma assicurano l’autonomia anche di fronte a delle scale strette, ripide, a pe’ d’oca e a chiocciola. Questo tipo di montascale è facile sia da installare che da usare. Per quanto riguarda l’installazione, essa avviene in poche ore: basta che il tecnico fissi la guida, inserisca il montascale e colleghi l’alimentatore. Attraverso questi pochi semplici passaggi il montascale potrà essere messo in azione. Quanto all’uso, grazie ad un joystick è sufficiente un solo movimento per comandare tutte le funzioni. Naturalmente, ogni spostamento avviene nella massima sicurezza.

Montascale a piattaforma: consigli utili

Abbiamo detto che con il termine montascale a piattaforma si indica una particolare tipologia di montascale che si differenzia dal montascala a poltroncina. Affinché sappiate tutto su questo tipo di montascale ci occupiamo di esaminarne tutte le sue principali caratteristiche. Il primo presupposto fondamentale parlando di montascale è che ciascuna persona che ne ha bisogno, anziana o più giovane, deve sceglierlo sulla base delle proprie esigenze.

Il montascacale a piattaforma deve infatti essere personalizzato, relazionarsi al tipo di casa in cui si inserisce, naturalmente deve adattarsi al modello di scala ed ai bisogni della persona che l’utilizza.

Montascale a piattaforma

Bisogna considerare che tutti i montascale sono affidabili ed offrono la garanzia della sicurezza al fruitore, pertanto occorre andare al di là del fattore sicurezza, che è un elemento imprescindibile e naturalmente presente, per indirizzarsi verso il montascale che fa al proprio caso. Pensate che sia il montascale a piattaforma quello più adeguato a voi o adatto ad un vostro parente o amico che ne ha bisogno?L’analisi che segue vi potrà chiarire le idee.

Il montascale a piattaforma è una soluzione che, a differenza del montascale a poltroncina, ha il vantaggio di permettere alla persona con capacità motoria ridotta di spostarsi direttamente sulla sedia a rotelle. L’impianto è infatti pensato e progettato appositamente per le persone in carrozzina, affinché, attraverso il sollevamento, possano salire e scendere le scale in modo agevole. Da un punto di vista tecnico un montascale a piattaforma è costituito da una piattaforma, da una spalliera, dal motore, una guida e i comandi specifici.

Gli obiettivi che il montascale a piattaforma si prefigge sono quelli di permettere gli spostamenti con facilità, dunque garantire una certa autonomia di movimento anche in presenza di un ostacolo quale una rampa di scale.

Le qualità di un montascale a piattaforma sono sicuramente la sua praticità, la comodità, la facilità d’uso e anche il fatto che esso assicura un ingombro minimo. Come anche accade per i montascale a poltroncina, anche quelli a piattaforma poi si adeguano anche agli ambienti in cui vengono collocati, divenendo così oltre che una scelta di necessità anche una scelta di gusto e design.

Ma veniamo a quella che è la prima fase successiva alla scelta, ovvero la fase dell’installazione. Per un montascala a piattaforma l’installazione è molto semplice e soprattutto veloce. Di norma in una giornata il montascale è montato, così da essere subito perfettamente funzionante ed utilizzabile.

Quanto proprio all’uso, il tutto avviene in modo automatico e sicuro. I montascale a piattaforma sono delle strutture solide e robuste, fatto apposta per degli spostamenti protetti ed agevoli. Grazie ai progressi compiuti dalla tecnologia, i montascale a piattaforma permettono attraverso il comodo joystick di comandare qualsiasi funzione. I produttori oggi assicurano delle soluzioni realizzate con materiali eccellenti, altamente resistenti, capaci di durare nel tempo.

Chi ha un montascale a piattaforma in casa è come se avesse un ascensore, visto che comfort e funzioni praticamente si equivalgono. La differenza è ovviamente nei costi, dal momento che quelli del montascale sono molto più contenuti, e dell’ingombro, che è davvero irrisorio.

Montascale a piattaforma: terza età

La terza età è sicuramente una fase della vita piuttosto complicata, visto che non tutte le persone hanno la fortuna di poter vivere la vecchiaia senza acciacchi e disturbi. Dunque per molti anziani una soluzione per poter vivere la propria età in autonomia è rappresentata dal montascale.

L’acquisto di questo strumento vuol dire non essere costretti a rinunciare alle proprie abitudini e soprattutto alla propria autonomia. Inoltre, installare un montascale significa abitare la propria casa in modo sicuro, specie dopo aver superato alcune patologie. Pensiamo agli anziani colpiti da ictus, a coloro che soffrono di Alzheimer, di Parkinson, che sono costretti a convivere con la sclerosi multipla o ancora hanno problemi di osteoporosi. In tutte queste condizioni che vi abbiamo appena citato, la quotidianità diventa più difficile, e perfino la propria casa diventa insidiosa. I pericoli possono infatti nascondersi ovunque, basti solo pensare che gli ultimi dati rivelano che ogni anno solo da noi in Italia si contano un milione di cadute a danno delle persone anziane.

Montascale a piattaforma per anziani

Installare un montascale vuol dire pensare alla propria sicurezza ed al contempo pensare anche alla tranquillità dei familiari e degli amici del disabile. Ad esempio, se un anziano vive solo ed ha problemi di deambulazione, i suoi figli e nipoti saranno sempre preoccupati, temendo che a casa da solo possa mettere a serio rischio la sua salute. La presenza del montascale è invece una garanzia, in quanto questo strumento permette sia all’anziano che ai suoi cari di affrontare la vita di tutti i giorni in modo sereno. Attraverso un montascale si eliminano le barriere architettoniche, cosa che vuol dire assicurarsi una buona qualità della vita.

Gli anziani che improvvisamente devono fare i conti con problemi motori tutto d’un tratto si vedono come privati della propria libertà. Potersi muovere liberamente è infatti il presupposto essenziale per conservare la propria indipendenza, ma quando si ha un deficit motorio e si vive in un luogo che presenta delle barriere architettoniche, la propria indipendenza viene meno. Perché adattarsi ad una simile condizione quando invece c’è un’alternativa?

L’alternativa è appunto costituita dal montascale, che è la soluzione per non avere limitazioni. Nella terza età, quando ci si ammala e la mobilità risulta ridotta, il montascale è davvero l’unico mezzo per non dover rinunciare al proprio benessere. Anche in età avanzata ed anche quando i propri mezzi sono ridotti non bisogna in nessun modo pensare di abbandonare le proprie abitudini, di perdere gli spazi di sempre e la libertà di sentirsi autonomi.

Quando si verifica un problema di tipo motorio non bisogna disperare ma piuttosto intervenire subito, attrezzando la propria abitazione in base alla nuova condizione. In questo modo l’anziano potrà continuare ad avere una buona qualità della vita, senza essere costretto a modificarla. Basta affidarsi alla giusta azienda per capire qual è il tipo di montascale più adatto alle proprie necessità ed alla propria abitazione. Degli esperti attraverso un sopralluogo valuteranno il modello giusto, faranno un preventivo della spesa ed in poco tempo lo installeranno. Per non dover più dire stop davanti ad uno scalino…

Montascale a piattaforma: sovrappeso e obesità

Quello della disabilità è un problema che in alcuni casi va di pari passo con il problema del sovrappeso o dell’obesità. Non è difficile intuire le ragioni di ciò: il fatto di essere costretti ad una vita sedentaria può portare nel tempo ad accumulare diversi chili di troppo.

Questo capita ai disabili ma capita anche alle persone anziane, le quali per un mutato stile di vita si ritrovano con dei chili in  più che causano loro difficoltà di movimento. E quando i chili in eccesso sono diversi sia per le persone disabili che per gli anziani muoversi, anche a casa propria, rappresenta una difficoltà enorme. Spostarsi da un piano all’altro comporta infatti un certo affaticamento. In questi casi può essere prezioso l’aiuto di un montascale creato ad hoc.

Come sappiamo, il montascale è uno strumento che aiuta quanti hanno un deficit motorio a non rinunciare alle proprie abitudini ed alla propria libertà di movimento.

Montascale a piattaforma design

Ma i montascale tradizionali, anche quelli più moderni, sono pensati per sostenere persone di un peso al massimo pari ai 120-130 chili. Come possono fare allora coloro che hanno un peso maggiore? Anche per loro c’è una soluzione, che è rappresentata da Platinum HD, il montascale progettato dall’azienda Seniorlife.

Le aziende del settore che si occupano di proporre delle valide soluzioni per persone che hanno problemi di peso non sono molte. Seniorlife è una di queste poche aziende, e tra queste è l’unica ad offrire al pubblico un montascale con una portata pari a 160 chili. Un bel primato che deve essere preso in considerazione da tutti coloro che fin adesso di fronte all’acquisto di un montascale si son dovuti arrendere, non essendo riusciti a trovare una soluzione che facesse al caso loro.

Seniorlife, un marchio piuttosto noto nel settore dei montascale, è riuscita a rispondere alle esigenze dei pesi extra attraverso Platinum HD. Si tratta di un montascale del tipo a poltroncina, dove quindi il fruitore si può tranquillamente accomodare per salire e scendere le scale in piena autonomia e comodità.

La resistenza di Platinum HD è dunque maggiore rispetto a quella garantita dagli altri montascale, in quanto esso è in grado di sostenere fino a 160 chili di peso senza compromettere il comfort. Lungo tutto il percorso, eventuali curve comprese, la comodità di Platiunm HD è pari a quella di qualsiasi altro montascale. Chi si sta preoccupando dell’ingombro che un tale montascale può costituire a casa propria può star tranquillo: nonostante Platinum HD sia un montascale per pesi extra è anche uno dei montascale più sottili al mondo.

Dunque l’ingombro è praticamente irrisorio. Tutto ciò è possibile rinforzando la rotaia del montascale senza però apportare cambiamenti sia alla sezione esterna che ai raggi di curvatura dell’acciaio. Inoltre sono stati aumentati i supporti che sostengono la rotaia del montascale, facendo in modo che la struttura fosse più rigida. Per chi ha dei centimetri in più accumulati sul girovita sono poi stati pensati dei braccioli che si possono regolare in larghezza. In questo modo anche le persone di un certo peso possono spostarsi in sicurezza e tranquillità.

Sistemare Casa
×