Come Progettare un Loft

Il loft non è altro che un unico locale nella maggior parte ricavato da vecchi capannoni, spazi industriali, ovvero spazi molto ampi, di grande metratura, dove anche le altezze sono considerevoli. E’ possibile ottenere da questi spazi delle abitazioni, ovvero i loft, apportando delle modifiche, ovvero inserendo dei locali di servizio. ovvero bagno, lavanderia, e personalizzando l’ambiente, soprattutto per sfruttare lo spazio in altezza, con soppalchi.

Esiste l’aspetto positivo del loft, che consiste di recuperare quello che diversamente sarebbe visto come il degrado ambientale di spazi commerciali abbandonati e lasciati in disuso, e relativo recupero del paesaggio. Loft infatti significa proprio spazio ed esprime anche un nuovo modo di concepire la vita e l’abitazione.

Quando si progetta la ristrutturazione interna di un loft bisogna tenere presente che bisogna partire da quanto già esiste, non smantellare l’intero spazio, altrimenti perde la sua caratteristica di loft, e mordenizzare il piu’ possibile. Il loft infatti è uno spazio, piu’ che da arredare, da decorare, da rendere il piu’ possibile espressivo. Gli aspetti a cui bisogna dare maggiore rilievo riguardano infatti la funzionalità e la distribuzione degli spazi, sia per quanto concerne l’immagine e l’estetica architettonica, sia per quanto riguarda l’innovazione riferita a ricreare l’atmosfera degli interni.

Le zone luminose, ad esempio, possono essere ricreate e ridipinte con i riflessi dell’acqua, che rappresenta l’armonia fra linee, colori e superficie. L’arte e la cultura si diffondono nel loft posizionando ogni dettaglio al punto giusto, spesso gli arredi sono opere d’arte, talvolta tanto imperfette da creare la perfezione.

Dobbiamo anche dire che è possibile ricavare dagli stessi loft dei monolocali dove è possibile ricreare una luce naturale da una grande finestra e da un grande lucernario, mentre la zona giorno e la zona notte possono essere divise da un muro basso, che nasconde l’altezza del letto a vista.

Nei loft piu’ grandi è possibile inserire nel centro della stanza, piscine da interni con idromassaggio, luci soffuse, e creare un ambiente sofisticato, multifunzionale ed estremamente ricco di piacere soggettivo.

Leggi anche:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento