Montascale per interni: modelli e soluzioni

Il montascale per interni è lo strumento necessario a tutte le persone con capacità motorie ridotte per vivere la loro quotidianità senza ostacoli. Esso abbatte le barriere architettoniche, rendendo accessibili quegli spazi ritenuti off limits per chi ha problemi di deambulazione.

 Montascale per interni: come funziona

E’ senza dubbio interessante indagare sul funzionamento di questo grande ausilio che, come già saprete, è posto sia nelle abitazioni private che dentro o fuori qualsiasi altro edificio per permettere degli spostamenti agevoli a chi deve fare i conti tutti i giorni con le difficoltà che comporta l’avere una mobilità limitata.Montascale per interni a poltrona

Ma è anche vero che molti anziani o disabili che avrebbero bisogno del sussidio di un montascale, non comprendendo appieno le modalità di funzionamento di questo apparecchio, pottebbero temere per la loro sicurezza.

Pertanto, proprio facendo un po’ di chiarezza su questo aspetto, possiamo capire che il montascale è un dispositivo pensato e progettato per essere completamente affidabile e sicuro.

Anzi, è importante sapere che il montascale per interni è uno strumento studiato proprio per prevenire cadute ed incidenti domestici, e le statistiche hanno dimostrato che questo obiettivo è stato raggiunto. Chi usa il montascale per interni, infatti, può muoversi con tranquillità fuori e dentro casa, non correndo alcun pericolo e, al contrario, mettendosi al riparo da rischi inutili ma possibili.

Il meccanismo attraverso cui funziona un montascale è un meccanismo lineare e, ciò che conta davvero, il suo funzionamento è davvero semplice per chi ne fa uso. Insomma, l’utente non avrà di certo problemi a metterlo in azione e a servirsene quotidianamente. Saprete che esistono diverse tipologie di montascale, ciascuno dovrà scegliere quella che si adegua alla conformazione del luogo in cui deve essere installato.

Una volta fissata la struttura, il montascale funzionerà secondo un sistema alimentato con le batterie. Ciò deve essere sottolineato perché il funzionamento a batteria garantisce l’attività del montascale per interni anche quando si verifica un’improvvisa interruzione di corrente. Dunque situazioni di disagio determinate da una situazione come questa sono completamente evitate: il montascale continua la sua corsa anche quando in casa non c’è la corrente, portando a perfetto compimento lo spostamento in salita o in discesa.

Montascale per interni: come si accende

 

Ecco un altro interrogativo più che lecito che si pone chi non ha dimistichezza con questo strumento. Il montascale per interni entra in funzione semplicemente spingendo la leva di comando nella direzione desiderata. In più, il montascale è dotato di un comodo telecomando, che serve per azionare il comando del funzionamento a distanza.

In pratica il telecomando ha il compito di inviare il montascale dove si vuole. I comandi vengono recepiti alla perfezione e ciò, unito ad una impareggiabile dolcezza di movimento, fa in modo che qualsiasi spostamento avvenga nel pieno comfort per l’utente. Inoltre, a ribadire quella che è l’estrema sicurezza in cui tutto ciò avviene, vi segnaliamo la presenza di una serie di accorgimenti ad hoc.

Tra questi la cintura di sicurezza ed i sensori anti-urto, che interrompono l’azione del montascale nel caso ci siano degli ostacoli. Il tutto per garantire un funzionamento che pensa alla protezione e alla comodità del cliente.

Montascale per interni: aiuto disabili

 

Il montascale per interni è uno strumento indispensabile per le persone disabili, visto che consente loro di aggirare in modo intelligente e comodo un ostacolo come le scale. Sia all’interno delle proprie abitazioni o negli altri edifici che all’esterno, le barriere architettoniche sono superate attraverso il montascale.

Le persone disabili, sia quelle che lo sono dalla nascita che quelle che lo sono divenute improvvisamente in seguito ad un incidente, comprendono bene il valore di uno strumento come il montascale, che permette loro di abbattere le barriere architettoniche e di essere autonomi.Montascale per interni scala

Strumenti come i montascala per disabili sono delle soluzioni che ci fanno benedire la tecnologia. E’ proprio quando tecnologia ed utilità si uniscono che nascono le idee migliori, quelle che servono per aiutare chi è in difficoltà.

Proprio l’evoluzione della tecnologia fa in modo che sul mercato ci siano modelli di montascale per disabili sempre più innovativi, i quali consentono alle persone con un handicap motorio di vivere la propria quotidianità in maniera sempre più agevole.

Esistono dunque diversi tipi di montascale per disabili. Naturalmente, il primo elemento che li differenzia è la conformazione del luogo di installazione, che determina la forma stessa del montascale. Si possono così distinguere i montascale per scala curva, quelli per scala dritta o ancora quelli per scala esterna.

C’è poi la fondamentale distinzione tra i montascale per disabili a poltroncina e quelli a piattaforma.

Montascale per interni a poltroncina

 

I montascale per interni a poltroncina sono così chiamati perché sono caratterizzati dalla presenza di una vera e propria poltroncina su cui il disabile può accomodarsi. La poltroncina è agganciata ad una guida e grazie ad un motore elettrico la persona disabile può così spostarsi in modo agevole, salire e scendere una rampa di scale in piena sicurezza.

In commercio c’è un’ampia gamma di modelli di montascale a poltroncina, pensati per soddisfare in tutto e per tutto le esigenze delle persone disabili. L’installazione avviene in poco tempo, fissando con semplicità e accortezza la poltroncina, la rotaia ed i supporti direttamente alla scala.

Una volta in azione il montascale a poltroncina si muove dolcemente, permettendo al disabile di salire e scendere le scale autonomamente. La poltroncina è ergonomica, così da essere comoda per chi vi siede, e se date un’occhiata ad i nuovi modelli che il mercato propone potete accorgervi che uniscono stile e funzionalità.

Ovviamente su ogni altra cosa c’è la sicurezza, che viene garantita tramite sensori antiurto, anti-schiacciamento ed una cintura di sicurezza. Quando il montascale non sarà più in funzione, la poltroncina verrà ripiegata per lasciare la scala come libera. I montascale per interni a piattaforma, invece, consentono di spostare la persona disabile direttamente sulla sedia a rotelle.

L’installazione è anche in questo caso veloce e il disabile può muoversi in tutto comfort e sicurezza. Il montascale a piattaforma è come un ascensore, il suo ingombro è davvero minimo e grazie alle barre di sicurezza assicura uno spostamento esente da ogni tipo di rischi.

Ed infine, ricordiamo che per l’acquisto di un montascale le persone disabili hanno diritto a delle agevolazioni fiscali..

Se avete anche un minimo di conoscenza dei montascale per interni, saprete senz’altro che le due essenziali tipologie esistenti sono quella dei montascale a piattaforma e quella dei montascale per interni a poltroncina.

E’ proprio quest’ultima tipologia quella di cui ci occuperemo in quest’articolo. I montascale a poltroncina sono così chiamati perché dotati di una vera poltroncina, su cui la persona colpita da disabilità può comodamente accomodarsi per spostarsi agevolmente.

L’obiettivo di questo tipo di strumento è quello di essere d’aiuto alle persone con capacità motoria ridotta, permettendo loro di riappropriarsi della loro autonomia. Chi ha scarsa mobilità, come ad esempio le persone anziane, attraverso il montascale a poltroncina può ridiventare padrone della propria casa, tornando ad abitare anche spazi che gli sembravano ormai preclusi ed inaccessibili.

Il montascale a poltroncina è una salvezza per chi ha difficoltà di movimento, in quanto permette all’utente di muoversi in piena sicurezza ed indipendenza in campo domestico, spostandosi da un piano all’altro della propria abitazione.Montascale per interni design

Senza aver bisogno della presenza di familiari o amici, soltanto avvalendosi di un pratico telecomando, la persona disabile può scendere o salire una rampa di scale. Il montascale a poltroncina può adattarsi sia alle scale a singola rampa che a quelle con più rampe, dunque a scale rettilinee o curvilinee, qualsiasi sia la loro misura. Questo è possibile grazie all’attenzione che i produttori rivolgono a chi ha un problema di tipo motorio e grazie ai progressi compiuti in campo tecnologico, che permettono modelli di montascale sempre più evoluti ed affidabili.

Chi decide di dotarsi di un montascale a poltroncina deve innanzitutto sapere che tale tipo di montascale non può essere considerato come un prodotto industriale realizzato in serie, ma piuttosto come uno strumento personalizzato, che si deve pienamente adeguare alle proprie esigenze.

E perché no, esso si deve adeguare anche ai propri gusti estetici ed al tipo di ambiente in cui si inserisce. In fondo un montascale a poltroncina diventa parte dell’arredo, ed è per questo che oggi è possibile scegliere il modello con il colore che maggiormente si addice all’interno in cui si colloca.

Oggi i montascale a poltroncina sono pensati per essere una fusione di alcune caratteristiche imprescindibili e basilari: design, comodità ed affidabilità. Il montascale a poltroncina è progettato per essere una soluzione facile da installare e soprattutto da utilizzare.

Montascale per interni: installazione

 

L’installazione avviene nel giro di pochissimo tempo, basta una sola giornata per poter disporre di questo strumento nella propria abitazione. Mentre per quanto riguarda l’utilizzo, basta un solo semplice gesto per portare in funzione il montascale per interni a poltroncina. La poltroncina si apre e si ripiega con estrema facilità, senza alcuna fatica. Attraverso il telecomando è possibile richiamarla.

Inoltre, i modelli oggi in commercio riducono al minimo l’ingombro. Essa si monta senza intervenire con opere murarie ed occupa davvero uno spazio irrisorio.

Montascale per interni e sicurezza

 

Quanto all’aspetto sicurezza, vi possiamo dire che un montascale a poltroncina è del tutto affidabile grazie alla presenza di sensori anti-urto ed antischiacciamento, che la bloccano in caso di ostacoli. Anche il risparmio energetico è assicurato, pertanto il montascale a poltroncina è la più valida risposta per migliorare concretamente la qualità della vita delle persone disabili.

montascale a pdeana

Già ci siamo ampiamente occupati della distinzione fra le diverse tipologie di montascale. Pertanto, avendovi fornito tutte le informazioni necessarie sugli altri modelli di montascale per interni, oggi ci occupiamo della categoria dei montascale per interni a pedana. Questa tipologia di montascale viene così chiamata perché il montascale è costruito da una pedana ribaltabile, la quale è fissata ad una guida meccanica.

A sua volta la guida è fissata o al muro oppure ai gradini della scala. La pedanza segue esattamente l’andamento della scala, quindi segue un percorso piuttosto inclinato. Per questo motivo il montascale a pedana è particolarmente adatto per le persone su sedia a rotelle che devono percorrere e superare dei dislivelli.

Dunque il montascale a pedana si differenzia dal montascale per interni a poltroncina prevalentemente per un diverso luogo d’uso. Mentre il montascale a poltroncina è destinato agli ambienti domestici, nei quali la sua installazione è una manna dal cielo per il disabile, il montascale a pedana, invece, è adatto non solo negli ambienti casalinghi ma anche in edifici privati aperti al pubblico e in luoghi pubblici. Quindi il montascale a pedana lo possiamo ritrovare un po’ dappertutto, come nei bar, nei ristoranti, negli uffici, al cinema, ed anche all’aperto.

Dunque il montascale a pedana rappresenta la soluzione ideale per consentire alla persona  disabile o inabile su carrozzina o carrozzella, di superare una scala o una serie di gradini. Il superamento avviene naturalmente con la massima sicurezza ed in modo estremamente semplice.

La presenza dell’apposita pulsantiera permette ad un eventuale accompagnatore di seguire il trasporto della persona che fruisce del montascale, così da essere assolutamente certi che il trasporto vada a buon fine. Anche il montascale a pedana, esattamente come gli altri, rispetta tutti i requisiti che sono previsti dalla normativa: i comandi, sicurezze anti-schiacciamento che entrano in azione anche per segnalare l’eventuale presenza di un oggetto sulla scala, la verifica della chiusura dei dispositivi di sicurezza.

Tutte le aziende produttrici di montascale assicurano ai loro clienti una scelta ampia, che naturalmente include la possibilità dell’installazione di un montascale a pedana. I modelli proposti per questa tipologia sono numerosi, che variano da azienda ad azienda, ma che hanno in comune il pieno rispetto per le norme di sicurezza.Montascale per interni richiudibile

I montascale per interni a pedana, qualunque sia l’azienda produttrice, oltre ad essere in tutto e per tutto affidabili, devono garantire all’utente la massima funzionalità. Questo tipo di montascale è assolutamente versatile, in quanto garantisce l’accessibilità a strutture sia pubbliche che private.

Non avrete difficoltà ad individuare montascale per interni a pedana presso metropolitane, stazioni, uffici pubblici, banche, e tanti altri luoghi. Esso, inoltre, rappresenta una soluzione sempre più cercata anche dal disabile privato perché il suo ingombro è minimo ed è pratico da usare. In più l’installazione avviene in tempi brevi e non richiede alcun tipo di intervento murario.

Bisogna solamente prevedere la predisposizione di una linea elettrica per l’impianto, un semplice intervento che qualsiasi buon elettricista è in grado di effettuare senza difficoltà. Chi è sulla sedia a rotelle, ma anche paraplegici o tetraplegici, trae dal montascale a pedana un aiuto prezioso ed irrinunciabile.

Leggi anche:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento