Serramenti blindati: sicurezza e design

Quante volte siete stati alla ricerca di serramenti blindati che permettono di vivere la casa in piena sicurezza senza rinunciare alla luce e all’eleganza? Questi consigli vi aiuteranno nella scelta giusta!

Questa è la ragione che ci ha spinti a sviluppare l’argomento dei serramenti blindati, al fine di orientarvi nella scelta migliore!

Il primo dubbio che ci viene in mente quando acquistiamo una porta blindata riguarda proprio la sua sicurezza e protezione anti-effrazione. Conosciamo quali caratteristiche una serratura debba possedere per definirsi sicura!

Molti quotidiani e articoli su internet, hanno ripetutamente trattato articoli sullo scasso, proprio per mettere in guardia il proprietario di casa.

Serramenti blindati: sicurezza delle aperture 

Una delle tecniche di scasso conosciuta come “pongata” va a cercare di riprodurre la mappa della chiave con cera introdotta nella serratura, che richiama la tecnica di prendere l’impronta della chiave nell’argilla (tecnica di scasso che esiste da quanto esistono le serrature). Ecco perché i costruttori di serrature cercano di rendere sempre più complesse le falsificazioni delle chiavi.

Serramenti blindati

Del resto un costruttore di chiavi deve necessariamente essere aggiornato sulle più recenti tecniche di effrazione, al fine di poterle contrastare. Quindi, forse, sarebbe anche assurdo pensare di conoscere, e magari divulgare, le più recenti tecnologie in termini di sicurezza. Sono informazioni che devono rimanere in possesso dei soli costruttori.

Serramenti blindati: la serratura

Oltre ad affidarsi ad un produttore che lavori bene, occorre prestare attenzione alla manutenzione della serratura ed è necessario applicare qualche piccolo accorgimento.

Vi consigliamo, per esempio, di controllare periodicamente la serratura della propria porta blindata, questo gesto può essere un modo per prevenire, controllate, quindi, la serratura nel dettaglio, se vi sono eventuali residui di cera indurita ad esempio; esempio magari banale ed obsoleto, ma controllare nel dettaglio ogni qualsiasi imperfezione, usare una torcia per controllare, dove possibile la toppa della serratura, ed avvisare un esperto in caso di presenza di tracce che possono far sospettare che qualcuno abbia voluto prendere le misure alla serratura della propria porta di casa.

La duplicatura delle chiavi è protetta da codice segreto (PIN) per impedire che questa venga eseguita potenzialmente da chiunque; tuttavia mai affidare le proprie chiavi a persone di cui non si ha la massima fiducia. La complessa mappatura della chiave serve a rendere ulteriormente difficile la potenziale copia della stessa.

Una corretta analisi del fattore di rischio effrazione non si deve limitare alla sola porta blindata; non facciamoci prendere dalla paranoia, ma usiamo la logica. Così una serratura prestigiosa deve essere costruita mettendo la massima attenzione in ogni più piccolo particolare (non si possono montare elementi di qualità mediocre su di una serratura per porta blindata).

Serramenti blindati: consigli per la scelta 

Se si ha una porta blindata tra le più sicure occorre che anche gli altri serramenti lo siano: se un malintenzionato non riesce ad entrare furtivamente dalla porta di ingresso, ma lo fa dalla finestra, ovvio che si è da punto a capo. Quindi anche i serramenti (come le persiane, lo scuro, le tapparelle, tutti i serramenti del resto possono essere blindati) devono essere adeguate per criteri di sicurezza.

Serramenti blindati chiavi elettroniche

A questo punto, cerchiamo di capire quale serratura scegliere… Se si acquista una porta blindata nuova, la scelta di questa deve necessariamente tenere conto anche della tipologia di serratura, che deve essere all’altezza della porta stessa; così come gli pneumatici di una Ferrari devono essere adeguati per qualità la serratura di una porta blindata deve essere il valore aggiunto, non un punto di criticità, sebbene sia proprio da lì che i tentativi di effrazione possano iniziare.

Le serrature a doppio cilindro, dove una serratura (quella padronale) è in grado di disattivare l’altra (quella di servizio), può rappresentare una buona soluzione, dove ovviamente entrambe le serrature abbiano una complessa mappatura.

Minori possibilità ci sono, per un eventuale malintenzionato, di arrivare alla serratura, meglio è, quindi prendere in considerazione sia l’antishock che il defender: prerogative anti-trapano, anti-strappo e anti-bumping sono ovviamente requisiti che non possono mancare in una serratura di buono / ottimo livello di sicurezza.

Le serrature elettroniche possono essere un vantaggio ma potenzialmente avere anche limiti; un professionista del furto, e ben sappiamo che ce ne sono, potrebbe essere in grado di arrivarci comunque. Ripeto, non è il caso di lasciarsi prendere dalla paranoia, tuttavia occorre ricordare che i sistemi elettronici possono avere dei limiti, specialmente se possono essere aperti con diversi apparecchi elettronici evoluti; è vero che occorre un codice criptato ben preciso (disponibile tra milioni di combinazioni) per poter aprire la porta, però è come se vi fossero in circolazione potenzialmente tante chiavi capaci di aprire la serratura in questione.

Si ha comunque a che fare con software evoluti, però a conti fatti, dal momento che necessariamente si deve avere anche una serratura manuale (può anche essere assente ma occorre valutare se ne vale la pena), si ha sostanzialmente una serratura in più quindi una possibilità in più di aprire la porta.

E questa soluzione: serratura elettronica e serratura meccanica con doppio cilindro indipendente da quella elettronica? Del resto la mancanza di corrente è piuttosto rara. Ma se dovesse accadere ?! Serratura elettronica e meccanica, più una seconda meccanica indipendente dalle prime 2 ?! Ecco, questa è paranoia.

Affidarsi sempre a professionisti qualificati, gente con esperienza, e informarsi a dovere sui pro e contro di una specifica tipologia di serratura.

Serramenti blindati esempio apertura

La serratura a doppio cilindro con complessa mappatura è comunque una buona soluzione: i costi non sono certo minimi, come non lo sono del resto per una porta blindata. I materiali utilizzati nella serratura devono avere caratteristiche antieffrazione elevate, quindi i materiali impiegati devono risultare molto resistenti, e anche le lavorazioni richiedono tempo.

Qualità dei materiali e meccanismi adeguati (perni scorrevoli, alette a scomparsa, blocchi che subentrano quando la porta è stata chiusa, etc.) richiedono precisione di lavorazione e tempo; ecco il perché di costi che non possono essere minimi.

Scegliete bene il produttore a cui affidare la costruzione della vostra serratura ad hoc che vi permetta di stare tranquilli e di allontanare i malintenzionati!

Serramenti blindati: finestre e porte-finestre 

La filosofia che sta alla base di questi prodotti è la protezione della persona prima di quella degli oggetti che possiede, permettendole di vivere la propria casa in armonia senza rinunciare alla sicurezza.

Le finestre e porte-finestre blindate vanno a sostituire così quel variopinto ventaglio di opzioni quali: inferriate antiestetiche, scuretti poco funzionali,  persiane pseudo sicure e serramenti spacciati per blindati (accrocchi in alluminio o pvc).

Serramenti blindati da esterno

Solo l’utilizzo di speciali profili trafilati in acciaio garantisce una massima protezione e la resistenza necessaria a sostenere il peso dei vetri blindati. Di seguito vi proponiamo, inoltre, un approfondimento sull’argomento degli infissi di  speciali, perfetti per garantirvi tutta la protezione che desiderate!

Serramenti blindati: consigli per un buon isolamento 

A differenza dei prodotti spartani che si usavano in passato, grazie all’utilizzo di speciali profili trafilati in acciaio chiuso o a taglio termico, i serramenti blindati e gli infissi di sicurezza garantisco elevatissimi livelli di abbattimento termoacustico; infatti possono rientrare senza problemi nei parametri per usufruire delle detrazioni fiscali per il risparmio energetico.

Inoltre, l’introduzione di guarnizioni esterne aggiuntive e di un sofisticato sistema di scarico ed evacuazione dell’acqua permettono di posizionare gli infissi blindati anche nelle condizioni più estreme.

I maggiori produttori di serramenti blindati si sono specializzati anche nella realizzazione di serramenti che non tralascino l’estetica e ci raccomandiamo di affidarvi solo ad aziende produttrici che rilasciano la certificazione degli infissi blindati.

 Oggigiorno, i serramenti blindati si adattano a qualsiasi tipo di stile è presente nella vostra abitazione. Essi possono essere rivestiti in legno massello per “mimetizzarsi” elegantemente nel contesto di abitazioni classiche, possono presentarsi in acciaio a vista per la protezione di esercizi commerciali e, ancora, possono essere realizzati con speciali acciai quali INOX, Corten o Bronzato, per soddisfare le più moderne esigenze del design.

Serramenti blindati portone

Grazie all’esperienza maturata con le porte blindate, oggi queste aziende continuano a sviluppare i propri serramenti blindati e infissi di sicurezza sottoponendoli a severi test di qualità e certificandoli come tutti i propri prodotti.

Serramenti blindati: come realizzarli

Sicurezza, durata nel tempo e armonia estetica: queste sono le caratteristiche dei serramenti blindati proposti ai clienti più esigenti e apprezzati per la qualità e l’innovazione degli infissi forniti dalle aziende specializzate. Dalle porte alle finestre, fino agli scuri e alle persiane, gli articoli in vendita sono studiati per rendere case e spazi sicuri da tentativi di effrazione.

Per rispondere alle più diverse esigenze, occorre rivolgersi a chi esegue blindature all’avanguardia, offrendo una vasta gamma di articoli dotati dei più moderni dispositivi anti-effrazione. Quando le blindature tecnologicamente avanzate sposano le armoniose linee di design, adattandosi a ogni tipo di ambientazione, avete raggiunti il massimo livello di soddisfazione per i vostri infissi! Finestre, persiane e portoni sono costruiti con meccanismi all’avanguardia nel campo della sicurezza. Al fine di assicurare i più elevati standard di qualitativi.

Per garantire tutto ciò, controllate sempre che gli infissi siano dotati di: cerniere e maniglierie resistenti; sistemi di chiusura con bloccaggio; rostri fissi antistrappo; cilindri europei e chiavi a duplicazione controllata.

Il punto di forza di un’azienda produttrice di serramenti blindati è la capacità di coniugare efficacemente l’applicazione dei più sofisticati sistemi anti-effrazione con la ricerca di uno stile raffinato, elegante e armonioso. In quest’ottica, tecnici e designer operano in sinergia per offrire prodotti all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, senza trascurare l’estetica, fondamentale per serramenti blindati di qualità manifatturiera.

Dagli infissi con doppi vetri alle tapparelle in metallo con automazione, dai cancelletti estensibili a quelli a battente, una vasta gamma di infissi resistenti e sicuri, in grado di scongiurare qualsiasi tentativo di intrusione sono realizzabili su richiesta del cliente e personalizzabili.

La sicurezza rappresenta oggi un requisito fondamentale per la tutela degli edifici, assicurando la protezione di beni e persone. I furti in appartamento e in villa, infatti, sono oggi un’autentica piaga sociale, in costante aumento sia nelle grandi città che nei piccoli centri. Al fine di rispondere efficacemente alle rinnovate esigenze della clientela, le aziende propongono una gamma ampia e diversificata di serramenti di sicurezza. L’offerta parte dagli infissi con doppio vetro, realizzati in pvc, alluminio o allumino-legno, ideali per rispondere ai più elevati standard di affidabilità antintrusione oltre a garantire un eccellente isolamento termico e acustico. A completare la linea di prodotti antieffrazione, si aggiungono poi le grate, le inferriate e i cancelletti in alluminio – sia estensibili che a battente – per la protezione di finestre e portefinestre. I sistemi devono essere dotati di tecnologia antistrappo e serratura con chiave a duplicazione controllata. I cancelletti sono disponibili in tutti i colori RAL e con molteplici finiture.

Serramenti blindati portone esterno

L’esperienza pluriennale nel settore di diverse aziende produttrici di serramenti con chiusure di sicurezza ha permesso la realizzazione di una gamma di proposte rispondenti a tutte le attuali esigenze: protezione a 360 gradi, praticità e gusto stilistico. Le porte blindate, devono altrettanto essere dotate di serrature ad alta sicurezza certificate in classe 3 con elevate prestazioni meccaniche ed elettroniche. Tutti i modelli possono essere rifiniti con cesello artigianale; e sul mercato sono disponibili rivestimenti interni ed esterni in diversi materiali, forme e colori per rendere ogni porta inattaccabile dagli agenti atmosferici e per integrarla armoniosamente in qualsiasi tipologia abitativa.

Grazie alla particolarità del telaio appositamente studiato, le porte blindate di nuova generazione si prestano alle innumerevoli applicazioni nel restauro, rendendone agevole, pulita e veloce la sostituzione.

Inoltre, è possibile unificare la chiave della porta blindata con quella delle inferriate di casa. Viene fornita dall’azienda produttrice una chiave con codice segreto personalizzato senza il quale non è possibile riprodurre copie della chiave stessa.

Leggi anche:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento